• Articolo Tokyo, 24 giugno 2013
  • Presentato il rivoluzionario prototipo ZEOD RC

    E’ giapponese l’auto elettrica da corsa più veloce al mondo

  • La Nissan fa debuttare il suo nuovo bolide alla 24Ore di Le Mans. La speciale e-car è in grado di raggiungere la velocità di oltre 300 km/h

auto elettrica da corsa

(Rinnovabili.it) – Il gruppo automobilistico Nissan ha appena svelato la più veloce auto elettrica da corsa mai realizzata al mondo. La fenomenale e-car è stata battezzata ZEOD RC, acronimo di Emission On Demand Racing Car, lì dove per emissioni su richiesta si intende un’opzione in cui il pilota può passare dalla propulsione a benzina a quella elettrica affidandosi all’energia di recupero immagazzinata durante la modalità più inquinante.

 

ZEOD RC utilizza la stessa tecnologia delle batterie agli ioni di litio impiegate nella city car del gruppo nipponico, la Nissan Leaf, ma contrariamente al modello urbano, l’auto da corsa è in grado di raggiungere velocità superiori a 300 km/h. Nonostante attualmente la tecnologia a batteria non fornisca la capacità di stoccaggio energetico necessario per affrontare una competizione solo in modalità elettrica, il progettista Ben Bowlby ritiene che lo sviluppo della vettura possa comunque considerarsi  un passo importante e fondamentale nella “elettrificazione” delle macchine da corsa del futuro.

Lo sviluppo di una macchina come questa fornisce un banco di prova estremamente impegnativo per quelle che potrebbero essere le opzioni per le vetture stradali del futuro. Nel corso dei prossimi dodici mesi eseguiremo test multipli sulle possibilità di guida in un ampio programma di sperimentazione”, ha spiegato Bowlby.

 

Per assistere al battesimo della strada per questo eco-bolide si dovrà però aspettare il 2014, anno in cui prenderà parte alla 24 Ore di Le Mans, gareggiando per il ‘Garage 56’ dell’Automobile Club de l’Ouest. Inoltre la casa automobilistica ha dato il via ad un aspetto unico del programma: i fan avranno la possibilità di scoprire la vettura nell’area pubblica del circuito di Le Mans, fornendo anche aggiornamenti continui attraverso le proprie collaborazioni con YouTube e il suo canale Nismo.TV. “Nessun’altra Casa automobilistica oggi utilizza le batterie elettriche nelle gare endurance: Nissan, ancora una volta, si fa portatrice di innovazione, e raccoglie molti dati e informazioni che ci saranno utili per studiare l’applicazione dei motori elettrici nelle competizioni sportive e per continuare a essere leader nelle tecnologie a emissioni zero sulla strada, ha dichiarato Andy Palmer, vicepresidente esecutivo e membro del Comitato esecutivo di Nissan Motor Company Limited.