• Articolo Oslo, 25 marzo 2019
  • Ad Oslo il primo sistema al mondo di ricarica wireless per taxi elettrici

  • La Norvegia è il primo mercato europeo per volume di auto elettriche acquistate lo scorso anno. Entro il 2023 la flotta di taxi dovrà essere 100% ecologica.

taxi osloPiastre a induzione e ricevitori nei veicoli: ricariche veloci fino a 75 kilowatt mentre i veicoli sono in transito nelle stazioni di carico

 

(Rinnovabili.it) – Oslo sarà la prima città al mondo a installare sistemi di ricarica wireless per i taxi elettrici: l’annuncio è stato dato la scorsa settimana dall’azienda finlandese Fortum che dovrebbe provvedere alla realizzazione degli impianti.

 

Presso le stazioni dei taxi verranno installate piastre di ricarica a induzione che interagiranno con i ricevitori in dotazione sui veicoli: una tecnologia che dovrebbe garantire velocità (secondo Fortum le piattaforme permetteranno ricariche fino a 75 kilowatt) ed efficienza così da permettere il rapido passaggio verso una flotta di mezzi pubblici completamente elettrica. Entro il 2023, infatti, tutti i taxi circolanti nella capitale norvegese dovranno essere a zero emissioni, mentre per il 2025 ogni auto acquistata nel Paese scandinavo dovrà essere al 100% ecologica.

 

La scelta di investire su ricariche wireless va incontro alle necessità dei tassisti: le tradizionali colonnine di ricarica, infatti, costringevano i mezzi a restare fermi per tutto il tempo del rifornimento, mentre le piastre a induzione permettono una ricarica rapida anche quando il taxi si trova nella fila d’attesa, quindi in leggero movimento.

 

>>Leggi anche Il più grande fondo sovrano al mondo scarica il settore petrolifero<<

 

Lo scorso anno, in Norvegia sono state acquistate oltre 46 mila auto elettriche, a fronte dei circa 5,3 milioni di abitanti del Paese scandinavo, primo mercato europeo di e-car davanti alla Germania (poco più di 36 mila veicoli elettrici acquistati lo scorso anno) e Francia (poco più di 31 mila auto).

 

La grande diffusione di veicoli ecologici (la Norvegia è il primo Paese al mondo per rapporto abitanti/proprietari di auto elettriche) si deve anche alle politiche di agevolazione messe in moto dal Governo norvegese: pedaggi autostradali gratuiti o scontati, parcheggi dedicati, l’esenzione delle tasse di bollo e i grandi investimenti nella rete di ricarica hanno garantito il successo delle e-car.

 

>Leggi anche Il record mondiale della Norvegia: un’auto nuova su 3 è elettrica<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *