• Articolo Parigi, 25 giugno 2018
  • A Parigi la mobilità sostenibile viaggia su monopattino elettrico

  • I mezzi sono stati lanciati dalla startup americana Lime che dopo Zurigo ha lanciato il servizio anche a Parigi. Al momento i monopattini in strada sono un centinaio

 

monopattino elettrico

 

Il monopattino elettrico di Lime ha 32 km di autonomia e una velocità massima di 24 km all’ora

(Rinnovabili.it) – Oggi ad affiancare Velib, il sistema di bike sharing della capitale francese, arriva il monopattino elettrico. La startup americana Lime, infatti, dopo aver lanciato questo servizio a Zurigo la scorsa settimana con 150 mezzi, sabato 24 giugno ha portato centinaia dimonopattini anche a Parigi. Questo mezzo elettrico ha ben 32 chilometri di autonomia e può viaggiare ad una velocità massima di 24 chilometri all’ora, potendo ben inserirsi in un sistema di mobilità integrata, che preveda cioè l’uso di mezzi eco sostenibili,  abbinati a mezzi di trasporto pubblico come tram, bus, metro o treni.

 

 

Soltanto i maggiorenni che possiedono una patente di guida potranno noleggiare i monopattini. Basta infatti iscriversi alla App e ritirare il mezzo che nella mappa appare più vicino. Non ci sono infatti rastrelliere e una volta raggiunta la destinazione desiderata il monopattino elettrico può essere parcheggiato in strada, pronto per essere utilizzato da un altro utente. Il costo dell’operazione? Un euro per il noleggio e 15 centesimi per ogni minuto di utilizzo. La startup, che negli Stati Uniti ha ben un milione di utenti in circa 60 città, ha fatto sapere di volersi espandere anche in altre città d’Europa. Basti pensare che all’inizio di giugno, Lime ha ottenuto un finanziamento di ben 250 milioni di dollari guidato da Google Ventures“Quello che stiamo proponendo è una soluzione di mobilità intelligente che è mancata qui a Parigi”, ha detto Arthur-Louis Jacquier, responsabile di Lime in Francia. “I nostri monopattini elettrici offrono un’esperienza di guida più piacevole e più pratica di qualsiasi altra modalità di trasporto urbano”. 

 

Lime mira a fornire una soluzione sostenibile al problema del trasporto, aiutando le persone a spostarsi nelle loro città in modo conveniente ed eliminando al contempo la loro impronta di carbonio. “Siamo qui per consentire alle generazioni future di cambiare il loro comportamento in modo da poter salvare questo pianeta insieme”, è il messaggio che vuole lanciare Lime. Oltre che a Parigi e a Zurigo, Lime è presente anche a Berlino, Brema e Francoforte e fornisce soluzioni in moltissime università internazionali. Qualche esempio: University of Notre Dame, Saint Mary’s College, University of Washington e North Carolina Central University.

12 Commenti

  1. Sergio
    Posted giugno 27, 2018 at 8:47 pm

    Dove si noleggia a parigi?

    • Laura Ferariu
      Posted dicembre 30, 2018 at 8:05 am

      Caro Sergio,
      I monopattini elettrici Lime® non hanno un vero e proprio parcheggio, non hanno un luogo di ritrovo fisso. Quando un cittadino decide di terminare la corsa (tramite l’app) lo deposita li dove s’è fermato (ovviamente in un luogo che non imponga un pericolo pubblico). Per riutilizzare un eco-veicolo, il prossimo cittadino dovrà consultare la mappa (presente in app) per vedere quali monopattini sono presenti attualmente e la loro autonomia. Solitamente i monopattini sono distribuiti in modo pressappoco omogeneo nella città. Quindi potresti facilmente trovarne uno. Buon Proseguimento.

      Cordiali saluti,
      Laura

  2. Andrea
    Posted agosto 23, 2018 at 12:39 am

    Salve, sarei interessato ad avere informazioni riguardo al vistro articolo.. avete gia un vostro incaricato in Italia per avere un contatto diretto?
    Distinti saluti

    • Francesco
      Posted aprile 5, 2019 at 8:11 pm

      Ciao Andrea, hai avuto notizie a riguardo? vorrei fare una tesi di laurea che tratta questo argomento e vorrei saperne di più grazie mille!!

  3. Francesco
    Posted gennaio 3, 2019 at 4:34 pm

    Ma il senso di dover avere la patente e la maggiore età per guidare un dannato monopattino? Capisco la restrizione di età, anche se dovrebbe essere di 16 perché 18 è troppo alta, ma non comprendo la scelta di dover avere la patente per un mezzo che per strada non ci può andare! Peccato perché è davvero una bella iniziativa ma potrebbe essere sfruttata meglio.

  4. Katerina
    Posted febbraio 7, 2019 at 10:35 am

    Buon giorno. Vorrei rappresentare il vostro sistema di bike sharing in nostra città potrei avere dei contatti diretti? Grazie

  5. Marco C.
    Posted marzo 19, 2019 at 10:44 pm

    Buona sera,

    Sarei interessato a lanciare il vs. Servizio nella città di Bergamo.E possibile essere contattato ?
    Grazie

    • Francesco
      Posted aprile 5, 2019 at 8:14 pm

      ciao Marco, hai avuto novità in merito al tuo commento? sto facendo una tesi di laurea e vorrei saperne di più su lime in Italia. grazie mille!

  6. Elmehdi raissi
    Posted giugno 27, 2019 at 12:27 pm

    Ciao io ho trovato uno di questi monopattini per strada mi credevo ke qualcuno l abbia buttato poi l ho visto bn e ho capito che era noleggiato e qualche idiota la buttato per strada ho chiamato la polizia per tenerli a corrente della cosa ma niente mi hanno fatto aspettare 3 ore sotto al sole x senza niente qualcuno mi sa dire come devo fare restituirlo grazie

  7. Gianfranco
    Posted agosto 28, 2019 at 9:40 am

    Salve,

    Vorrei comprarmi il monopattino elettrico e il modello della lime mi piace molto.. sapete qual’ È il modello ?

  8. Isabella
    Posted agosto 28, 2019 at 5:31 pm

    Io ho 12 e vorrei utilizzare un monopattino elettrico.Posso utilizarlo ?? Perché ho paura che mi facciano una multa.

  9. Luigi filippelli
    Posted settembre 29, 2019 at 11:22 am

    Li ho usati a Francoforte sul Meno. Comodi veloci e funzionali, vorrei sapere se fosse possibile diventare dealer per la mia città CROTONE che da poco ha l’aeroporto è lo scalo turistico portuale. Grazie

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *