• Articolo Parigi, 25 febbraio 2013
  • Renault tra i vincitori della gara bandita dall’UGAP

    Parigi sceglie l’auto elettrica “made in France”

  • Il governo annuncia l’acquisto di 2600 e-car targate Renault da parte dei servizi pubblici francesi per i prossimi tre anni

(Rinnovabili.it) – L’Eliseo è pronto a dar fiducia alla propria industria auto, scommettendo sul futuro dell’auto elettrica. L’UGAP, l’Union des Groupements d’Achats Publics, ente che gestisce gli appalti pubblici, ha affidato ad alcuni gruppi dell’automotive nazionale l’appalto per la fornitura del nuovo parco di e-car per le istituzioni francesi. Nel dettaglio i vincitori dell’appalto forniranno, nell’arco dei prossimi tre anni, 17.000 vetture elettriche – 2.000 Renault Zoe, 500 Mia Electric e 100 Renault Fluence Z.E. All’ordine si devono sommare le 15.000 Renault Kangoo Z.E, piccoli veicoli commerciali, biciclette e scooter a motore elettrico, già ordinati lo scorso anno.

 

Con questi tre nuovi lotti, lo stato e le comunità hanno ora la possibilità di dar vita al segmento delle auto elettriche economicamente sostenibili”, spiega l’UGAP. L’offerta si inserisce nella continuità del piano “auto” introdotto lo scorso 25 luglio 2012 dal Ministro del Recupero Produttivo, Arnaud Montebourg; il programma in questione, oltre a prevedere che il 25% dei veicoli acquistati da parte dello Stato siano elettrici o ibridi bonus (ad esclusione di quelli impiagati nelle operazioni di emergenza, offre anche bonus agli acquirenti pubblici per sostenere la spesa.