• Articolo Pechino, 26 febbraio 2013
  • Da quest’anno il regime di incentivazione sarà esteso alle auto private

    Pechino mette su strada 5000 nuovi veicoli elettrici

  • Un impegno concreto del governo di Pechino porterà su strada entro la fine dell’anno 5000 nuove vetture a batteria

(Rinnovabili.it) – Tra i nuovi obiettivi di Pechino l’inserimento nella flotta di 5000 nuove vetture elettriche (EV). Oltre che ridurre l’inquinamento atmosferico la manovra spera di riuscire ad invogliare i cittadini ad acquistare veicoli elettrici eliminando dalle strade le auto inquinanti.

Ad annunciare il programma Yan Aoshuang, direttore della Beijing Municipal Science & Technology Commission, che ha ricordato alla popolazione lo stato attuale delle cose: al momento a Pechino circolano 3700 vetture elettriche tra auto, bus, veicoli sanitari e taxi. Grazie a questi numeri la città è diventata la prima in Cina per numero di EV circolanti. Dal 2009, la promozione delle auto elettriche a Pechino si è concentrata sui mezzi di trasporto pubblico, ma da quest’anno la promozione sarà estesa alle auto private per le quali è stato organizzato un regime di incentivazione.

 

Yan ha detto che la Commissione sosterrà la creazione di una nuova civiltà ecologica di Pechino, istituendo un sistema innovativo per la prevenzione dell’inquinamento atmosferico e rafforzando il sistema di allarme inquinamento atmosferico della città e delle aree circostanti.

Ma i piani di Pechino vanno oltre la mobilità sostenibile e si allargano fino alla diffusione di una maggiore consapevolezza del risparmio energetico e dell’importanza della riduzione delle emissioni. Ad entrare negli obiettivi green della capitale cinese anche l’industria, la tutela ambientale, la medicina biologica e i nuovi materiali.