• Articolo Roma, 15 aprile 2016
  • Quanto costa assicurare un’auto elettrica, ibrida o GPL?

  • Le auto elettriche, ibride e GPL fanno risparmiare sul carburante, ma anche sulle spese di assicurazione. Scopri quanto costa assicurare un veicolo green

Quanto costa assicurare un’auto elettrica, ibrida o GPL?

 

(Rinnovabili.it) – Oltre a dare un mano all’ambiente riducendo le emissioni nocive, con le auto elettriche si risparmia anche. Certo, non nel breve periodo, considerando l’alto investimento iniziale, ma a lungo termine sì. Oltre alla spesa del carburante, è possibile infatti risparmiare anche su altre voci di costo legate al possesso di una vettura, tra cui l’assicurazione e il bollo auto. E questo non solo con i veicoli elettrici, ma anche con quelli ibridi o alimentati a GPL. Se per quanto riguarda il bollo abbiamo già specificato chi è esente e per quanto tempo, oggi vogliamo invece parlare di assicurazione auto. Con l’aiuto degli esperti del comparatore di assicurazioni auto SuperMoney abbiamo quindi selezionato le tre compagnie migliori per chi vuole assicurare un’auto elettrica, un’ibrida o un’auto GPL.

 

Il confronto è stato eseguito prendendo come profilo di guidatore un 40enne di Milano, assicurato in CU 1 da più di un anno. L’utilizzo dell’auto è sia per lavoro che per il tempo libero e si ipotizza che il proprietario abbia un box privato dove custodire la vettura durante la notte. I prezzi delle polizze sono inoltre considerati per vetture nuove, appena acquistate, e per la sola rca (niente garanzie accessorie). Per tutte le polizze sono previsti i massimali di 1mln di euro per danni a cose e di 5mln per danni a persone, come stabilito dalla Legge.

 

Quanto costa assicurare un’auto elettrica?

Come auto elettrica abbiamo preso ad esempio la Nissan Leaf Visia Flex (a partire da 23,910€).  Ecco i tre risultati migliori:

 

  • Ben, marchio di Direct Line, propone una polizza da 300,26€. È possibile attivare e gestire l’assicurazione 100% online, ma con la garanzia di poter fare affidamento al servizio di Assistenza Sinistri di Direct Line in caso di incidente.
  • Direct Line offre invece una polizza leggermente più cara, da 333,22€ l’anno.
  • Zurich Connect, compagnia online del Gruppo Zurich, offre invece una polizza più cara, da 490 ,99€.

 

Quanto costa assicurare un’auto GPL?

Come auto GPL abbiamo preso a modello una Ford Fiesta 1.4 GPL a 5 porte (a partire da 15.000€), sempre nuova. In questo caso, il costo del premio annuale sale parecchio, avvicinandosi di più alle tradizionali auto a benzina. Ecco i tre risultati migliori:

 

  • Al primo posto c’è ancora Ben, il marchio 100% online di Direct Line, con una polizza da 433,50€.
  • Quixa, la compagnia online del gruppo AXA, offre invece una polizza dal costo annuale di 552€.
  • Al terzo posto in ordine di convenienza abbiamo invece Linear, con una polizza da 138,95€. Questa assicurazione è l’unica a prevedere un massimale unico di 6 milioni di euro per danni a cose e persone.

 

Quanto costa assicurare un’auto ibrida?

Come auto ibrida abbiamo scelto la Toyota Auris Touring Sports 1.8 Hybrid (a partire da 25.000€), con doppia alimentazione elettrica e benzina. Qui il costo delle polizze aumenta un po’ rispetto a quelle elettriche, ma niente a che vedere con quelle necessarie per assicurare un’auto GPL. Ecco i tre prodotti più convenienti:

 

  • Ben di Direct Line è sempre al primo posto, con una polizza auto da 327,82€ l’anno.
  • Direct Line è leggermente più cara, con una polizza dal costo annuale di 359,82€.
  • Quixa, del Gruppo AXA, propone infine una polizza auto da 504€ all’anno.

2 Commenti

  1. Paoblog
    Posted aprile 15, 2016 at 1:17 pm

    Io ho una Toyota Yaris ibdrida, B/M 1 e di sola Rca pago 168 €. però ho un massimale di 50milioni.

  2. Tonino
    Posted aprile 18, 2016 at 2:48 pm

    Esistono anche le auto alimentate a Metano!!!!

Rispondi a Paoblog Cancel reply

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *