• Articolo Manchester, 21 febbraio 2013
  • Grazie alle pule dei chicchi superati i 105 km/h

    Record di velocità per la macchina che va a caffè

  • Bean Machine, lo speciale veicolo a gassificazione inventato in Gran Bretagna, si appresta a fare il giro della nazione che gli ha dato i natali per promuovere il commercio equo e solidale

Record di velocità per la macchina che va a caffè

(Rinnovabili.it) – La mattina il caffè riesce a mettere in moto esseri umani… e macchine. Per capire come sia possibile basta dare un’occhiata a Bean Machine, la prima macchina al mondo realizzata per essere alimentata con la famosa bevanda. Il veicolo è una Ford P100 pickup del 1989 modificata per ospitare nel suo cassone un mini impianto di gassificazione. Commissionata da The Co-operative Food per festeggiare i 10 anni del proprio marchio del caffè Fairtrade, la particolare automobile ha superato il suo record di velocità, raggiungendo le 65,5 miglia orarie (circa 105 km l’ora) grazie al gas ottenuto dalla combustione della pula dei chicchi.


L’ottima prestazione è stata registrata su un circuito da corsa vicino Manchester come racconta con soddisfazione il suo inventore, il britannico Martin Bacon: “Siamo entusiasti di aver segnato il record di velocità per questo tipo macchina. E’ il frutto di anni di lavoro, anche se qualsiasi auto può funzionare grazie alla gassificazione. Infatti, durante la seconda guerra mondiale, sono circolati oltre 100.000 veicoli nel Regno Unito che sfruttavano la gassificazione, tra cui automobili, autobus e veicoli di consegna”. L’auto a caffè, sostiene, è anche eco-friendly – i livelli di emissioni sono stati testati sul primo prototipo realizzato, risultato pulito come i migliori eco-motori presenti sul mercato. E dopo aver segnato il nuovo primato Bean Machine è pronta per iniziare un tour a tappe attraverso il Regno Unito e a fermarsi in 37 cooperative di generi alimentari lungo il percorso per convincere la gente a parlare di commercio.