• Articolo Londra, 16 febbraio 2013
  • Nuovo progetto green per la Gran Bretagna

    Rottami l’auto, pianti un albero

  • L’iniziativa è volta a convincere la popolazione a donare i propri vecchi e inefficienti veicoli per raccogliere fondi da destinare alla creazione di “spazi verdi” nelle città

(Rinnovabili.it) – Buttare la vecchia auto e contribuire così al rinverdimento della propria città. Succede in Gran Bretagna dove Giveacar, un’organizzazione no-profit, ha dato il via ad uno speciale progetto dedicato agli automobilisti dal cuore green. L’iniziativa “Scrap Car, Plant Tree” (letteralmente Rottami un’auto, Pianti un albero) vuole coinvolgere quanti stanno pensando di acquistare un’auto nuova e semplicemente di disfarsi di quella in possesso donandola al programma dell’organizzazione britannica, che si occuperà di “riparare” i danni ambientali provocati dal veicolo stesso.

 

L’idea alla base del progetto prevede infatti di raccogliere i fondi provenienti dalla rottamazione o dalla vendita dei veicoli per acquistare nuovi alberi da piantumare. Secondo gli organizzatori dell’iniziativa, “la rottamazione di un’automobile porterebbe alla messa a dimora di circa 13 alberi, mentre una vettura venduta all’asta potrebbe dar modo di piantare addirittura un bosco intero!” Ovviamente i fondatori del progetto sono consapevoli che tale programma si debba fondare sulla buona volontà dei partecipanti, dal momento che anche la macchina più fatiscente possiede comunque un certo valore. L’associazione ha però fatto in modo di facilitare al massimo i proprietari. Gli interessati dovranno semplicemente compilare un modulo on-line e la vettura sarà ritirata nel giro di tre giorni, lasciando ai “donatori” la possibilità di esprimere una preferenza per la posizione dei nuovi alberi.