• Articolo Rabat, 6 giugno 2012
  • Nuovo successo per l'aereo solare di Piccard

    Solar Impulse è atterrato in Marocco

  • Dopo un viaggio di 20 ore iniziato dall’aeroporto spagnolo di Barajas, Solar Impulse è atterrato a Rabat. Compiuto quindi con successo il primo volo transfrontaliero di Piccard

(Rinnovabili.it) – Giunto dalla Svizzera in Spagna lo scorso 25 maggio, l’aereo solare di Piccard è atterrato stanotte a Rabat, in Marocco, dopo 20 ore di trasvolata. Compiuto il primo viaggio intercontinentale a bordo di un velivolo a propulsione esclusivamente solare, Piccard, padre del progetto, sta facendo le prove generali prima di intraprendere il giro del mondo, previsto per il 2014.

“E’ stato forse il volo più bello della mia vita, ho sognato da quando ero un bambino di volare senza l’utilizzo di carburante”, ha affermato pilota Bertrand Piccard, che ha già circumnavigato il mondo in mongolfiera.

Con l’apertura alare di un Boing 777  il velivolo è atterrato ad eliche spente e luci accese sbucando all’improvviso dalla coltre di nubi, lasciando a bocca aperta chi lo aspettava in pista. Il monoposto, dotato di 12mila celle solari, è quindi riuscito nuovamente a volare con successo, sia di giorno che di notte, senza far uso di alcun tipo di carburante visto che il surplus energetico nelle ore di sole è stato accumulato in potenti batterie che hanno concesso durante la notte il volo in autonomia.

La scelta del Marocco è stata guidata dall’impegno dimostrato dal paese nella recente pubblicazione il piano energetico nel quale lascia largo spazio all’espansione del solare, come confermato anche dallo stesso Piccard. “Siamo venuti qui ad ammirare il programma pionieristico del Marocco per l’energia solare”, ha detto abbracciando i membri della sua squadra. “Tutta la tecnologia impiegata su questo aeroplano può essere utilizzata nella vita quotidiana.”

In ritardo di alcuni giorni rispetto alla tabella di marcia a causa delle condizioni meteo incerte, dopo la partenza  Solar Impulse è riuscito a raggiungere gli 8.535 metri di altitudine e la velocità massima di 120 km/h.