• Articolo Ginevra, 7 maggio 2018
  • Per sfidare il traffico c’è il taxi d’acqua volante, silenzioso e a zero emissioni

  • Per ora solo testato dalla società francese SeaBubbles, il veicolo vuole sfidare il traffico solcando i corsi d’acqua urbani in modo sostenibile e riducendo i temi impiegati nei tragitti in automobile

taxi d'acqua volante

 

 

Il taxi d’acqua volante può ospitare cinque persone e punta ad essere diffuso in ben 50 città entro i prossimi cinque anni

(Rinnovabili.it) – Oggi per sfidare traffico ed imbottigliamenti c’è una soluzione nuova: il taxi d’acqua volante. Si chiama The Bubble ed è il veicolo del futuro disegnato per viaggiare lungo i corsi d’acqua urbani. Realizzato dalla società francese SeaBubbles, la vettura è un aliscafo elettrico a emissioni zero, silenziosissimo e in grado di sfrecciare sull’acqua senza creare onde. Il primo prototipo è stato testato in un lago di Ginevra il mese scorso ed è in fase di collaudo per cinque settimane a Parigi.

 

 

L’ambizione di SeaBubbles è quella di sfruttare fiumi, canali e vie d’acqua per rivoluzionare i mezzi di trasporto tradizionali, riducendo le emissioni e rendendo gli spostamenti più veloci. La società francese stima infatti che scegliendo questo trasporto i tragitti si potrebbero ridurre della metà in alcune città. Un esempio: da Marina di Dubai a Dubai centro in auto si impiegherebbero 43 minuti mentre sull’acqua solo 26. La società ha completato i test di Ginevra di questo mese, ha lanciato i primi pre-ordini che dovrebbero essere pronti a partire dal prossimo mese e spera di lanciare sul mercato di almeno 50 città The Bubble entro i prossimi 5 anni.

 

SeaBubbles lo scorso anno aveva annunciato di voler provare a solcare le acque di Parigi entro la metà del 2018. Ora l’azienda ha rivelato alcuni dettagli riguardo la loro nuova linea, che comprende un sistema di ancoraggio e una app che mostra agli utenti se è disponibile una Bubble taxi. La banchina è stata progettata per ridurre ulteriormente le emissioni dei trasporti da catturare l’energia solare, eolica e l’energia dell’acqua per ricaricare il Bubble tra una corsa e un’altra. Il veicolo può ospitare cinque persone, compreso il conducente ed è in grado di “planare” sull’acqua. Una volta che raggiunge una volta che raggiunge i 7,5 km / ora, è in grado di eliminare i movimenti improvvisi e i movimenti ondulatori che possono causare la nausea.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *