• Articolo Berlino, 13 novembre 2019
  • Tesla conquista l’Europa: la quarta Gigafactory sorgerà in Germania

  • Il fondatore e patron Elon Musk ha finalmente annunciato il luogo in cui sarà realizzata da quarta Gigafactory di Tesla. La scelta della Germania e, in particolare, di Berlino, non è ovviamente casuale

Tesla

Credit: Flickr

Operativa dal 2021, la quarta Gigafactory di Tesla affiancherà quelle americane e cinesi

(Rinnovabili.it) – La quartaGigafactory” di Tesla Motors aprirà i battenti in Germania, in una località poco distante da Berlino. L’annuncio, fatto pubblicamente da Elon Musk durante una cerimonia dei premi “Golden Steering Wheel”, arriva dopo mesi d’attesa ed indiscrezioni, durante i quali si è a lungo discusso e delle intenzioni del fondatore e patron dell’azienda americana.

La scelta della Germania non è ovviamente casuale: “Tutti sanno che l’ingegneria tedesca è eccezionale – ha detto Musk – non ci sono dubbi a riguardo. Questo è uno dei motivi per abbiamo scelto di localizzare la nostra Gigafactory europea proprio in Germania”. 

 

>>Leggi anche Auto elettriche: iniziano i lavori della Gigafactory Tesla in Cina<<

 

Operativa a partire dal 2021, la filale europea darà quindi natali alla nuova berlina Model 3 e ai SUV crossover dell’ormai imminente famiglia Model Y. Non solo: come riportato da Euroactiv, l’imprenditore sudafricano avrebbe infatti anche affermato la propria intenzione di ampliare ulteriormente la Factory con hub “accessori” per lo sviluppo di nuove tecnologie. Facendo in questo caso riferimento a batterie e powertrain, Musk ha parlato anche di un nuovo “centro di ingegneria e design”, diffondendo sui social l’eloquente Tweet “Giga Berlin”. 

 

Una bella sfida per le competritors teutoniche (e non solo), a cominciare da BMW e Daimler, che, proprio a Berlino, hanno recentemente siglato una joint venture per la progettazione e la costruzione di nuovi modelli. La Capitale tedesca, d’altra parte, sta progressivamente emergendo come la Mecca della mobilità elettrica del Bundesrepublik, attirando l’attenzione di tutti i player internazionali. Non a caso, il governo ha anche iniziato a implementare politiche significative, tra cui, come annunciato dalla cancelliera Angela Merkel, l’arrivo di almeno 1 milione di nuovi punti di ricarica entro il 2030.

Sita nel cuore dell’Europa per allargare i tentacoli su di un mercato ricco e promettente, la quarta Gigafactory Tesla – lo ricordiamo – andrà ad affiancarsi a quelle già operative negli Stati Uniti (stato di New York e Nevada)  e di Shanghai.

 

>>Leggi anche: “Tesla annuncia Megapack, per impianti d’accumulo su scala Giga<<

 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *