• Articolo Londra , 21 dicembre 2012
  • Un rapporto commissionato dalla British Gas

    Uk: Ev nelle flotte aziendali? Il risparmio è garantito

  • Sostituire, anche parzialmente, le automobili aziendali con le e-car aiuterà a ridurre i costi, i consumi e a migliorare la qualità dell’aria

(Rinnovabili.it) – Scegliendo flotte composte di auto elettriche le imprese potrebbero risparmiare notevolmente. Sostituire il 10% della flotte con veicoli elettrici poter far registrare un calo dei costi di circa 350mila sterline l’anno, riducendo le emissioni totali di oltre il 5%. Questa è la conclusione di un nuovo studio condotto esaminando oltre 200 flotte, che hanno dichiarato di aver riscontrato un enorme beneficio avvalendosi di mezzi elettrici, pari a circa l’8% dei costi totali riducendo le emissioni di un quarto, ovvero di 2,3 milioni di tonnellate di CO2.

 

Si legge nel documento che le aziende con flotte più ecologiche riducono i costi di gestione visto che l’elettricità costa meno rispetto alla benzina e costa meno anche la manutenzione, perché le auto elettriche elettriche hanno un minor numero di parti in movimento e quindi necessitano di interventi di manutenzione meno frequenti. Inoltre le aziende con flotte elettriche pagano meno tasse e sono esenti dalla tassa sulla congestione del traffico che gli automobilisti sono costretti a pagare.

“Le aziende sono sotto pressione per ridurre sia i costi e le emissioni di carbonio quindi non possono permettersi di ignorare i vantaggi dei veicoli elettrici”, ha dichiarato Colin Marriott, Fleet Manager Generale di British Gas, che ha commissionato il rapporto.