• Articolo Monaco, 21 luglio 2011
  • In mostra dal 15-25 settembre al Motor Show di Francoforte

    Un’auto elettrica a basso costo? Ci pensano i tedeschi

  • Si chiama MUTE ed è la city car realizzata dalla Technical University di Monaco di Baviera per infrangere il muro dei costi delle automobili full-electric

(Rinnovabili.it) – Con una storia automobilistica di tutto rispetto dalla Germania non ci si poteva aspettare nulla di meno. Rincorrendo i due leit-motiv del momento per l’automotive un gruppo di ricercatori tedeschi si è cimentato nell’impresa di realizzare un’auto elettrica dalle alte prestazioni ma dal costo contenuto. Nasce così MUTE, prototipo di e-car messo a punto dalla Technical University di Monaco di Baviera (TUM). Con un singolo motore elettrico da 16.2 kW, batterie al litio da 10kWh e i suoi 3,5 metri di lunghezza per soli 500 kg di peso, MUTE ha superato con successo il primo test di guida raggiungendo una velocità di 120 km/h. Il segreto, come rivela il professor Markus Lienkamp, responsabile dell’Automotive Technology, al TUM è la leggerezza del veicolo: “un peso maggiore richiederebbe batterie con una capacità maggiore generando così costi significativamente più elevati. Più peso significa anche una dinamica inferiore per un dato livello di potenza del motore. Ma ciò che ci prefiggiamo è una vettura a prezzi accessibili che sia piacevole da guidare”.
Il team sostiene che una volta affinata questa e-car avrà un’autonomia di almeno 100 chilometri con una ricarica, la capacità di accelerare da 0-100km/h in circa 6,8 secondi e prezzi ben al di sotto della media (una Chevrolet Volt full-electric parte dai 23mila euro).
Al progetto, che avrà il suo debutto ufficiale al Salone Internazionale dell’Auto di Francoforte il prossimo settembre, hanno lavorato costantemente oltre 200 studenti e uno staff di 20 ricercatori.