• Articolo Venezia, 27 febbraio 2015
  • Conto alla rovescia per il Green Mobility Show

    Venezia diventa capitale dell’idrogeno e della mobilità sostenibile

  • Si terrà il 6 e il 7 marzo, al Porto Crociere di Venezia, la mostra-convegno internazionale sulla Mobilità Sostenibile nautica e terrestre

Venezia diventa capitale dell’idrogeno e della mobilità sostenibile

 

(Rinnovabili.it) – Venezia è pronta a divenire la capitale dell’idrogeno. Per due giorni il capoluogo veneto ospiterà al porto Crociere la manifestazione Green Mobility Show, vetrina internazionale della mobilità sostenibile nautica e terreste. Dal 6 al 7 marzo la mostra-congresso presenterà al pubblico le tecnologie e le soluzioni più innovative per ridurre l’impatto ambientale e migliorare l’efficienza del trasporto: un’area esterna dinamica riservata a test drive sia su strada che in mare, – con rispettivamente 3 km di viabilità interna ed uno spazio acqueo di 120.000 mq – permetterà di verificare le potenzialità dei modelli esposti in tema di contenimento sia di emissioni che di consumi.

 

Ad affiancare l’area espositiva, un ricco programma convegnistico, curato da E3City del Gruppo Eambiente in collaborazione con il comitato scientifico, che metterà a confronto aziende, mondo della ricerca e pubbliche amministrazioni.

 

Ad aprire questa due giorni sarà l’incontro organizzato Hydrogen Park e Veneto Innovazione e dedicato alla tecnologia dell’idrogeno. L’appuntamento non solo offrirà l’occasione per aprire un onesto dialogo sul futuro di questo vettore energetico, ma darà anche modo di toccare con mano le eccellenze industriale italiane ed europee realizzate in questo campo. Si partirà dunque dall’analisi dei risultati e delle applicazioni ottenute dal settore della ricerca per passare poi a una tavola rotonda nel corso della quale verranno presentati casi concreti di successo di applicazioni industriali delle celle a combustibile. Un focus sarà, infine, dedicato al progetto HEPIC – Hydrogen Electric Passenger venICe boat – che porterà il raggruppamento d’imprese “Hydrogen Park Green water mobility”, con capofila la veneziana Alilaguna Spa, a realizzare entro il prossimo autunno il primo vaporetto ad alimentazione ibrida a idrogeno ed elettrica e a emissioni zero. Si tratterà di un natante non inquinante e totalmente silenzioso, dotato di un motore elettrico alimentato da un sistema ibrido che comprenderà celle a combustibile a idrogeno e batterie tradizionali.

«Da più di dieci anni Hydrogen Park si è occupata in modo pionieristico di distribuzione, stoccaggio e progetti basati sull’utilizzo dell’idrogeno a Porto Marghera – dichiara l’ing. Michela Coletto, presidente di Hydrogen Park e Responsabile Enel Affari Istituzionali Italia Area Nordest –. «Oltre a HEPIC, molti altri progetti innovativi sono in cantiere e in attesa di finanziamenti conclude l’ing. Coletto, tra questi riteniamo prioritari quelli relativi alla realizzazione di una rete di distribuzione dell’idrogeno e degli altri carburanti alternativi, quale in primo luogo le colonnine di ricarica per le auto full electric».

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *