• Articolo Shangai, 15 aprile 2019
  • Volkswagen vuole costruire una Gigafactory per la produzione di batterie

  • L’annuncio del Direttore esecutivo del gruppo tedesco: “Costruire impianti al di sotto di quella quantità (1GW minimo) avrebbe poco senso”

volkswagenNei prossimi anni, Volkswagen investirà oltre 56 milioni di euro per l’acquisto di batterie per e-car

 

(Rinnovabili.it) – Volkswagen sta provando a convincere i propri partner commerciali a costruire una Gigafactory per la produzione di batterie destinate alle auto elettriche: a riportare l’indiscrezione sarebbe stato lo stesso Direttore esecutivo del gruppo tedesco, Herbert Diess, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Reuters.

 

“Stiamo considerando investimenti con produttori di batterie in previsione di un rafforzamento della nostra strategia di elettrificazione e per acquisire in necessario know-how”, scrivono in una nota da VW. “Qualsiasi impianto al di sotto di quella quantità (1GW, ndr) avrebbe poco senso”, ha aggiunto Diess al margine del suo intervento allo Shangai Auto Show, domenica.

 

Volkswagen ha annunciato l’investimento di oltre 56 miliardi di euro per l’acquisto di batterie da diverse società: la sud coreana SK Innovation, LG, Samsung SDI ma anche dalla cinese Contemporary Amperex Technology Co Ltd (CATL).

 

>>Leggi anche Fortum ha sviluppato un sistema per riciclare l’80% delle batterie agli ioni di litio<<

 

Lo sforzo economico promosso da VW rientra nella strategia che dovrebbe portare il colosso tedesco a produrre 33 modelli di auto elettriche entro  il 2023, attraverso i vari brand che compongono il gruppo (Audi, Skoda, Seat, VW, etc.). Attualmente, il gruppo ha avviato la riconversione di 16 impianti in cui sviluppare le linee produttive per le future e-car.

 

SKI ha avviato la costruzione di un impianto di produzione di batterie presso la fabbrica Volkswagen di Chattanooga, nel Tennessee (Stati Uniti): entro il 2022, l’impianto dovrebbe fornire batterie aglio ioni di litio necessari ad alimentare uno dei modelli VW da commercializzare negli States.

 

In Europa, al fianco di SKI, subentreranno anche LG Chem e Samsung come fornitori di celle elettriche per i veicoli, mentre in Cina, la fornitura sarà affidata in esclusiva a CATL che dovrebbe garantire i primi stock di batterie già a partire da quest’anno.

 

>>Leggi anche Auto elettriche: iniziano i lavori della Gigafactory Tesla in Cina<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *