• Articolo Bari, 31 ottobre 2018
    • Puglia, incentivi per le colonnine di ricarica domestiche

    • La Regione ha messo a disposizione, dal suo Bilancio Autonomo, 50mila euro per la ricarica dei veicoli elettrici alimentati da fonte rinnovabile

    colonnine di ricarica domestiche

     

    Bando dedicato all’installazione di colonnine di ricarica domestiche alimentate da rinnovabili

    (Rinnovabili.it) – La mobilità elettrica per crescere ha bisogno di due elementi: che la spesa per i veicoli elettrici sia competitiva con mezzi a benzina e diesel e che sia garantita sul territorio una vasta rete di ricarica.  Dal lato dello sviluppo infrastrutturale, una spinta la sta dando l’obbligo per i Comuni di adeguare il regolamento edilizio prevedendo che il conseguimento del titolo abilitativo per i nuovi edifici sia vincolato alla predisposizione di punti elettrici per la ricarica.

    In Puglia la mano diventa oggi ancor più consistente con l’approvazione di nuovi incentivi economici dedicati all’installazione di colonnine di ricarica domestiche. “Siete possessori, singolarmente o come condominio, di veicoli elettrici e risiedete in Puglia? Adesso è possibile partecipare dall’avviso pubblico (Bollettino Ufficiale del 25 ottobre scorso) per ottenere, per acquisto e l’installazione di punti di ricarica domestica per veicoli elettrici alimentati da fonte rinnovabile –  le cosiddette Colonnine- un contributo a fondo perduto”, fa sapere la Regione in una nota stampa.

     

    >>Leggi anche In Puglia una proposta di legge per promuovere l’idrogeno<<

     

    Nel dettaglio, l’amministrazione pugliese ha messo a disposizione 50mila euro dal suo Bilancio Autonomo: il contributo coprirà fino all’80% della spesa d’installazione, per un importo massimo di 1.500 euro.

    Quanti sono interessati, possono presentare domanda alla Regione fino alle ore 13.00 del giorno 26 novembre 2018; le richieste saranno valutate da una commissione interna secondo i criteri stabiliti nell’avviso. Questo intervento completa il piano dedicato alla mobilità elettrica con cui la Puglia sta supportando la realizzazione di una vasta rete di ricarica sia in aree pubbliche che private e che vede la partecipazione dei Comuni di Lecce, Foggia, Taranto, Andria e della Città Metropolitana di Bari. 

     

    “Tali azioni – commenta Gianni Giannini, assessore ai Trasporti – contribuiranno alla diffusione di autoveicoli elettrici determinando il miglioramento della qualità dell’aria, soprattutto in ambito urbano, in linea con gli obiettivi europei e nazionali di diffusione dell’infrastruttura per i combustibili alternativi”. Per il piano è stato previsto uno stanziamento di oltre 3 milioni di euro, di cui circa 1,6 milioni cofinanziati dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

    Tutte le News | Puglia
    Goletta Verde in Puglia25 luglio 2018

    Goletta Verde in Puglia: foci di fiumi e canali malati cronici

    Legambiente: “Soddisfacenti i monitoraggi, ma rimangono le solite criticità su tutti i tratti di mare interessati dalle foci di fiumi e canali”. Migliora la depurazione

    idrogeno30 marzo 2018

    In Puglia una proposta di legge per promuovere l’idrogeno

    Depositato in Consiglio Regionale “Norme in materia di promozione dell’utilizzo di idrogeno e disposizioni concernenti il rinnovo degli impianti esistenti di produzione di energia elettrica da fonte eolica e per conversione fotovoltaica della fonte solare”

    ecotassa11 gennaio 2018

    Puglia verso l’ecotassa che premia i virtuosi della differenziata

    La V Commissione consiliare approva il ddl su “Tributo speciale per il deposito in discarica e in impianti di incenerimento senza recupero dei rifiuti solidi”

    Puglia: nuove risorse per il riciclo dell'acqua piovana05 dicembre 2017

    Puglia: nuove risorse per il riciclo dell’acqua piovana

    Stanziati ulteriori 30 milioni di euro per la gestione delle acque pluviali nei centri abitati

    Puglia: droni subacquei contro le perdite della rete idrica16 novembre 2017

    Puglia: droni subacquei contro le perdite della rete idrica

    Conclusa l’ispezione di un tratto del Canale Principale con il primo Remoted Operated Vehicle. L’attività straordinaria ha permesso la verifica della conduttura senza interrompere il flusso

    acque reflue15 settembre 2017

    Riciclo acque reflue: contro le crisi la Puglia sceglie l’innovazione

    Emiliano: “La Puglia deve chiudere il ciclo dell’acqua per impedire impoverimento e inutilizzabilità del suolo”. La strategia regionale punta su prevenzione e innovazione

    Efficienza energetica13 settembre 2017

    Efficienza energetica, dalla Puglia 2 bandi per 220 mln

    La Puglia è la Regione italiana che investe di più in efficientamento energetico degli edifici pubblici