• Articolo Foggia, 23 giugno 2014
  • Il progetto Bicinema arriva a Foggia

  • Uno sconto al botteghino per gli spettatori che arrivano in bici nelle sale cinematografiche convenzionate del comune pugliese

Il progetto Bicinema arriva a FoggiaDopo aver “contagiato” Lecce, Bicinema approda a Foggia. Anche il capoluogo dauno apre le porte, o meglio apre i propri cinema, al nuovo progetto culturale che incoraggia l’utilizzo quotidiano delle due ruote invitando gli spettatori a raggiungere il cinema con la bicicletta per usufruire del biglietto ridotto e di un parcheggio per la bici. “Bicinema si ispira al movimento della pellicola e della bicicletta. Una ruota gira come una pellicola sulla strada delle storie da raccontare. Un mezzo di trasporto antico apre un tempo per pensare alle immagini di un film da incontrare”, si legge sul sito dell’organizzazione, attiva dal 2011 a sostenere lo sposalizio tra queste due differenti culture. Il progetto è stato illustrato al sindaco Franco Landella, lo scorso venerdì, da una delegazione di “Bicinema”, con a capo il direttore artistico Tiziana Dollorenzo Solari. Nell’iniziativa rientra anche “Give me bike”, progetto finalizzato al recupero sul territorio nazionale le bici in disuso per aiutare gli adolescenti dei Paesi in via di sviluppo a raggiungere la scuola in bicicletta e per incentivare l’autonomia e l’integrazione sociale dei giovani appartenenti a fasce svantaggiate, distribuendo le bici riparate nella ciclofficina “Bicinema”, in centri sociali e associazioni internazionali per realizzare la “bicicletta dei popoli”.