• Articolo Bari, 24 marzo 2014
  • Un evento previsto per il 29 marzo

    La Regione Puglia aderisce all’Earth Hour

  • La regione Puglia sposa l’iniziativa del WWF e decide di aderire spegnendo le luci esterne della sede sul lungomare Nazario Sauro

meme_600x600_01(Rinnovabili.it) – Mancano pochi giorni all’Earth Hour, l’evento promosso dal WWF International per ricordare l’importanza della mobilitazione globale in favore della lotta al cambiamento climatico.

La manifestazione, alla quale aderisce anche la Regione Puglia, si svolgerà il 29 marzo dalle 20.30 alle 21.30 lasciando al buio come ogni anno monumenti, luoghi simbolo, sedi istituzionali, uffici, imprese e abitazioni private di tutto il mondo, coinvolgendo cittadini, istituzioni, imprese e testimonial nel cambiamento concreto che può garantire il futuro della vita sul pianeta e il benessere dell’uomo, contro un riscaldamento globale che sta avendo effetti devastanti per la sopravvivenza di tutte le specie sulla Terra.

L’Earth Hour è per questo un invito a collaborare per “moltiplicare le energie” seguendo lo slogan “Usa la tua energia”, il WWF dedicherà questo MESE alla lotta al cambiamento climatico.

Dal 2007, primo anno della manifestazione globale, sono sempre di più le città e i monumenti che aeriscono all’inziativa dando un importante segnale: ridurre le emissioni inquinanti può salvare il Pianeta dalla rovina. Solo lo scorso anno l’evento ha contato la partecipazione di oltre 2 miliardi di persone nei 7 continenti confermandosi come evento di forte impatto sociale e mediatico che dimostra quanto i singoli individui volgiano, insieme alle istituzioni partecipare e sentirsi attivi nelle inziative che che possono salvaguardare la salute globale e per questa edizione 2014 la Regione Puglia aderisce spegnendo l’illuminazione esterna della sede sul lungomare Nazario Sauro la sera del 29 marzo 2014 dalle ore 20.30 alle ore 21.30.