• Articolo Sidney, 27 febbraio 2013
  • Come ti rottamo l’auto

  • Candele e ingranaggi di vecchie auto si trasformano in sculture raffiguranti animali, moto o persone grazie alla fantasia dell’australiano James Corbett

(Rinnovabili.it) – Prendere delle vecchie automobili e trasformarle in opere d’arte. E’ questo che fa un artista australiano, James Corbett, che grazie al suo genio dal 1999 riesce a trasformare parti di vecchie auto in opere d’arte e sculture che valgono sul mercato migliaia di dollari.

Ingranaggi, candele, scarichi, radiatori, fanali e tutto quello che riesce a recuperare si trasforma magicamente in una scultura.

 

“Stavo lavorando in un magazzino di rottami e mi hanno mostrato un trofeo fatto con le leve del cambio. Ho guardato e ho pensato che avrei saputo fare di meglio, così ho iniziato a fare le mie sculture” ha dichiarato Corbett aggiungendo che mano a mano andava avanti con il lavoro ha notato le sue capacità e l’interesse dimostrato dal pubblico lo ha spinto a continuare.

Partendo dalla ricerca dei pezzi e passando alla pulizia la parte più veloce del lavoro, ha spiegato l’artista, è proprio l’assemblaggio. Candele che formano il manto di un ariete e fanali che simulano il petto di un Orango incuriosiscono e affascinano migliaia di spettatori che si recano a vedere le mostre, allestite per far capire come le vecchie auto nascondano un patrimonio invisibile che solo un artista può vedere.

Dall’Australia all’Inghilterra passando per il Giappone e gli Emirati Arabi Corbett espone le proprie opere d’arte con sempre maggiore soddisfazione e riscontro.