• Articolo New York, 6 novembre 2012
  • Zero copertoni in discarica

    I pneumatici di Hertz diventano parchi giochi

  • I circa 170.000 copertoni ormai inutilizzabili provenienti ogni anno dalla flotta statunitense saranno recuperati dalla società di riciclaggio Liberty

(Rinnovabili.it) – Firmato l’accordo tra la compagnia di noleggio auto Hertz e la società di riciclaggio statunitense Liberty. La nuova intesa ha un obiettivo ambizioso: evitare che i pneumatici usurati dei veicoli a noleggio raggiungano la discarica, destinandoli piuttosto ad una nuova vita come pavimento in un parco giochi o incorporati nell’asfalto stradale. L’iniziativa si occuperà ogni anno di recuperare circa 170.000 copertoni ormai inutilizzabili provenienti dalla flotta statunitense che andranno ad incrementare il volume annuale di vecchi pneumatici  già trattati da Liberty (circa 1,4 milioni di tonnellate di materiale).

 

“Siamo la prima società di noleggio ad impegnarsi ad azzerare questo tipo di rifiuti””, ha commentato il portavoce della società, Rich Broome. “Abbiamo recentemente esaminato le nostre operazioni per capire dove avremmo potuto migliorare la politica di tutela dell’ambiente per l’ambiente, e stiamo già recuperando tutto l’olio esausto e razionalizzando l’uso dell’acqua”.

 

Solo negli Usa ogni anno vengono buttati circa 290 milioni di copertoni di cui ben 233 milioni ottiene una seconda chance di utilizzo come combustibile o nella fabbricazione di tappeti, coperture in gomma e traversine ferroviarie (dati EPA). “Un altro uso che si sta affermando – spiega Jeff Kendall, CEO di Liberty – è quello di mescolare la gomma dei pneumatici all’asfalto liquido per realizzare strade più sicure e con una maggiore capacità drenante”.