• Articolo Napoli, 23 marzo 2016
  • Dopo anni di illegalità

    Napoli si libera degli pneumatici fuori uso

  • Convenzione tra il Comune ed Ecopneus per il ritiro e avvio a riciclo di un’enorme molte di pneumatici fuori uso stoccati abusivamente

pneumatici fuori uso napoli

 

(Rinnovabili.it) – È stata firmata dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris e dal direttore generale di Ecopneus, Giovanni Corbetta, la  convenzione tra il Comune e la società consortile senza scopo di lucro costituita dai principali produttori di pneumatici operanti in Italia. Lo scopo è rintracciare, raccogliere e avviare a riciclo e recupero 4 mila tonnellate di pneumatici fuori uso. Questa mole di rifiuti pericolosi – così vengono classificati i pfu – sono da anni stoccati abusivamente nel sito di via Provinciale Botteghelle 139.

L’inizio dei lavori è previsto appena sarà disposto il dissequestro dell’area. Le operazioni di bonifica dureranno circa due mesi. Grazie a questa convenzione, la città ci guadagnerà un miglioramento della salubrità dell’ambiente, mentre il settore dell’economia circolare verrà foraggiato con l’avvio a riciclo di una grande quantità di materiale.

 

pneumatici fuori uso napoli 2

Giovanni Corbetta, dg di Ecopneus

Nel 57% dei casi, il trattamento finisce subito dopo la triturazione, che produce pezzi di gomma  chiamati in gergo “ciabatte”, destinati alla combustione utile al recupero di energia in svariati processi industriali. Ma si può fare molto di meglio, riciclando completamente la materia, anche secondo le direttive europee. Quando il processo arriva agli step successivi, accade che le “ciabatte” vengano trattate da speciali macchinari che separano i tre componenti principali dello pneumatico: acciaio, fibre tessili e gomma, che diventa una polvere fine o come granulato. L’acciaio può finire in fonderia, le fibre di tessuto possono contribuire alla fabbricazione di asfalti. Il granulato o il polverino hanno maggiori applicazioni industriali: dai pannelli fonoassorbenti, utilizzabili in ambito edilizio, a strutture integrabili nelle rotaie per migliorare la mobilità su binari riducendo le vibrazioni. Anche nell’arredo urbano la gomma ha efficienti applicazioni: può formare dei cordoli o dei dossi artificiali. Ma il granulato di pfu è largamente utilizzato anche nelle pavimentazioni delle aree gioco per bambini o per migliorare la corsa degli atleti sui campi da calcio in erba sintetica.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *