• Articolo Bruxelles, 16 gennaio 2015
  • Si può spaziare in diversi settori, dal design alla chimica

    Pneumatici fuori uso: l’ETRA lancia un’altra call for papers

  • L’associazione europea raccoglie progetti per il reimpiego degli pneumatici fuori uso da presentare alla Conferenza annuale di marzo

Pneumatici fuori uso l’ETRA lancia un'altra call for papers

 

(Rinnovabili.it) – Gli organizzatori della 22 esima Annual European Tyre Recycling Conference hanno annunciato una seconda call for papers relativa al riciclaggio e allo smaltimento degli pneumatici fuori uso.

L’evento è organizzato dalla European Tyre Recycling Association (ETRA) ed è fissato per il 25-27 Marzo 2015 presso il NH Brussels du Grand Sablon a Bruxelles.

L’evento intende consentire ai ricercatori e agli sviluppatori di mostrare i loro progetti agli altri partecipanti, industriali e investitori che si stanno concentrando sulle opportunità nel settore della gomma riciclata. Il termine ultimo per iscriversi alle presentazioni è il 1 Marzo 2015, e le istruzioni sono disponibili all’indirizzo www.etra-eu.org.

ETRA annuncia che verranno presi in esame settori di mercato che vanno dal riutilizzo degli pneumatici per farne fioriere o mobili, fino al riciclo in nuovi prodotti e composti dei materiali che compongono le gomme. Il mercato potenziale comprende anche devulcanizzazione, pirolisi e polverizzazione, chiarisce l’associazione.

 

La conferenza è stata immaginata per tutti coloro che lavorano nel settore del riciclaggio di gomma, tra cui consorzi di raccolta, specialisti della pirolisi, produttori di trituratori e modellatori di polimeri ottenuti utilizzando la polvere di gomma come riempitivo nei loro prodotti.

ETRA spiega che la conferenza 2015 discuterà anche delle questioni che circondano la disponibilità continua di pneumatici per il riciclaggio. I relatori contrasteranno l’esportazione degli pneumatici a fine vita, metteranno discussione il modo in cui il settore viene gestito in Europa e come questo influisce sulle disponibilità e l’incentivo a investire e sviluppare nuove tecnologie di riciclaggio delle gomme.

I delegati alla 22 esima conferenza ETRA di Bruxelles verranno anche a conoscenza dei più recenti sviluppi della ricerca e della situazione nei mercati di tutta Europa. Particolare attenzione verrà data all’utilizzo dei materiali recuperati dagli pneumatici nell’ambito del settore edilizio: ad esempio nel calcestruzzo. Non solo la gomma, ma anche vetroresina e fili di acciaio.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *