• Articolo Berlino, 25 marzo 2015
  • Attesi politici, delegati delle industrie del settore, produttori di auto

    Riciclo auto: a Berlino il 15° congresso IARC

  • La capitale tedesca ospiterà il meeting annuale di tutto il settore del riciclo auto. Si discuterà per tre giorni su innovazione e normativa europea

Riciclo auto a Berlino il 15° congresso IARC-

 

(Rinnovabili.it) – A Berlino, tutto il settore del riciclo auto a fine vita si riunisce per tre giorni (25-27 marzo) nella cornice della IARC, l’International Automobile Recyling Congress. Giunto al suo 15° anno, il meeting si è affermato come evento di punta per le industrie internazionali che si occupano del recupero e del riciclo nel settore automobilistico. All’edizione 2015 sono attesi circa 250 riciclatori e centinaia di interessati. Parteciperanno anche esponenti della politica, che relazioneranno sulle ultime novità che riguardano la normativa sulle auto a fine vita.

Il congresso sarà aperto da Erik Jonnaert, segretario generale dell’Associazione europea dei costruttori di automobili (ACEA) che metterà in evidenza “Il ruolo dell’industria automobilistica nel contesto del riciclo degli ELV”. L’introduzione ai lavori del meeting verrà completata da Wolfram Thomas, Group Chief Officer per ambiente, energia e nuove aree di business presso Volkswagen, che si concentrerà su promozione dell’innovazione nella sfera della tutela ambientale.

 

La direttiva dell’Unione Europea sulle auto a fine vita sarà la questione centrale nel dibattito. Dal 1° gennaio 2015, le sue prescrizioni impongono che il 95% del peso del veicolo sia riciclato. Di questo 95%, l’85% dovrà essere oggetto di reimpiego e recupero, mentre il restante 10% dovrà essere destinato al recupero energetico. Artemis Hatzi-Hull, Policy Officer della DG Ambiente della Commissione europea, farà luce sulla valutazione della direttiva sui veicoli fuori uso, affrontando le questioni chiave e prossimi passi.

Altri interventi affronteranno questioni quali la restrizione per l’uso di metalli pesanti contenuta nella direttiva ELV 2000-2015, si parlerà delle tecniche di smantellamento e triturazione, del riciclo del vetro da veicoli a fine vita e dello sviluppo di prodotti innovativi da ELV smantellato frazione leggera. Il riciclo di metalli preziosi avrà uno spazio a sé, così come il confronto sul sistema informatico di smontaggio usato a livello internazionale (IDIS).

 

I delegati potranno anche sapere come il riciclo dell’auto si pratica in diversi Paesi del mondo, grazie agli interventi di delegati da Paesi Bassi, Grecia, Messico, Canada e India.

Una sessione speciale sarà dedicata al riciclo delle batterie, tra cui: riutilizzo e seconda vita degli accumulatori ricaricabili per la mobilità elettrica, riciclo delle batterie al piombo, gestione e trasporto delle batterie al litio.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *