• Articolo Roma, 12 ottobre 2018
  • La nuova Jaguar elettrica è fatta di alluminio riciclato

  • L’utilizzo di materiale di recupero contribuirà a ridurre il peso dell’auto elettrica, aumentando l’autonomia della batteria a 470 chilometri

alluminio riciclato

 

Il mondo dell’alluminio riciclato incontra la mobilità con la spina

(Rinnovabili.it) – L’azienda americana Novelis ha annunciato che fornirà il suo alluminio riciclato Advanz per il primo modello elettrico di Jaguar, la I-PACE. Il produttore di alluminio sostiene che l’utilizzo del suo prodotto contribuirà a ridurre il peso dell’auto elettrica, aumentando l’autonomia della batteria a 470 chilometri e offrendo allo stesso tempo dinamiche di guida e sicurezza superiori.

“Novelis è orgogliosa di essere un fornitore chiave di lamiere di alluminio per Jaguar Land Rover, consentendo nuove piattaforme di costruzione leggere e facendo parte della loro nuova era di elettrificazione”, ha dichiarato Michael Hahne, vicepresidente per l’industria automobilistica di Novelis Europe. “La leggerezza è uno dei fattori chiave di successo per l’elettrificazione, e la nuova I-PACE è una pietra miliare nella progettazione della carrozzeria, che pone Jaguar in prima linea nella rivoluzione dei veicoli elettrici”.

La I-PACE è sviluppata e progettata da Jaguar Land Rover nel Regno Unito e assemblata in Austria, grazie alla partnership con Magna Steyr. L’alluminio riciclato di Novelis, utilizzato nell’auto, arriva invece dagli stabilimenti di Sierre, in Svizzera e Nachterstedt, in Germania.

Per Novelis, l’auto elettrica e l’utilizzo dell’alluminio Advanz “riflette la visione comune di Novelis e Jaguar Land Rover di offrire un futuro più pulito e veicoli più sostenibili.” Ma la partnership tra le due aziende non inizia adesso. È ormai dal 2013 che lo stabilimento Novelis di Latchford, nel Regno Unito, fornisce alla casa automobilistica britannica un sistema a ciclo chiuso che permette di trasformare il metallo di scarto della produzione di alluminio della casa automobilistica in un nuovo materiale di lamiera per autoveicoli.

Per il produttore di alluminio, la crescita della mobilità elettrica aumenterà significativamente nel prossimo decennio, portando a una riprogettazione dei veicoli, in particolare per quanto riguarda la scocca, pensata in funzione delle batterie.

Novelis, una controllata di Hindalco Industries Limited, è uno dei maggiori riciclatori al mondo di alluminio. Lavora in 10 nazioni, con circa 11 mila dipendenti. Fornisce fogli e prodotti in alluminio per i mercati della logistica, dell’imballaggio, delle costruzioni e dell’elettronica in Nord e Sud America, Europa e Asia.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *