• Articolo Roma, 7 settembre 2018
  • Riciclo batterie, un mercato in espansione

  • L’Europa detiene la quota principale (oltre il 40 percento) del mercato mondiale del riciclaggio delle batterie

Riciclo batterie

 

 

Uno sguardo al mercato mondiale del riciclo batterie

(Rinnovabili.it) – Il mercato globale del riciclo delle batterie è stato valutato nel 2017 intorno ai 10 miliardi di dollari. A dirlo sono i nuovi dati pubblicati da Transparency Market Research. Il settore è in forte espansione e secondo gli analisti avrà un picco nei prossimi anni, con un tasso di crescita annuale composto dell’11 per cento fino al 2026.

 

In termini di chimica di questi sistemi, le batterie piombo-acido – quelle comunemente utilizzate per alimentare le automobili – sono state il segmento dominante nel 2017 sul fronte del riciclo, con una quota superiore al 45 per cento in termini di valore. Si prevede che rimanga il principale tipo di batteria durante il periodo di previsione, anche se il segmento della chimica delle batterie agli ioni di litio dovrebbe espandersi ad un “ritmo molto veloce” nei prossimi due anni, complice anche l’espansione del mercato delle auto elettriche. Automotive dunque, ma anche nel segmento degli elettrodomestici si prevede un’espansione ad un ritmo significativo.

 

>>Leggi anche Sistemi di accumulo, quali Paesi dominano il mercato?<<

 

Il recupero di materia ha rappresentato oltre il 45 per cento della quota delle pratiche globali di riciclo delle batterie nel 2017. Con oltre il 40 per cento, lo scorso anno l’Europa ha detenuto la quota principale del mercato mondiale del riciclo delle batterie. Questo è principalmente da attribuire all’implementazione di rigide normative ambientali relative al riciclo batterie in tutta l’Unione Europea.

Nel frattempo, il mercato dell’area Asia Pacifico dovrebbe espandersi ad un ritmo significativo entro il 2026. Ciò è dovuto principalmente alla presenza di economie in via di sviluppo come la Cina e l’India, in cui la domanda di batterie sta aumentando rapidamente. “A sua volta, questo sta spingendo la domanda per il riciclo delle batterie“, osservano gli analisti.

 

>>Leggi anche Il mercato dei metalli si scontra con l’accumulo: turbolenze in arrivo<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *