• Articolo Teramo, 21 marzo 2016
  • Il riciclo della carta debutta a teatro

  • Lo spettacolo “Carta D’Imbarco – Un viaggio nel riciclo di carta e cartone” di Comieco arriva nel Comune di Giulianova

Il riciclo della carta debutta a teatro(Rinnovabili.it) – Arte ed riciclo hanno dimostrato ormai da tempo di andare perfettamente d’accordo. Non sorprende quindi sapere che Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica abbia deciso di affidarsi a questa forma d’espressione per coinvolgere i più giovani sui temi della buona gestione dei rifiuti di carta e cartone. Nasce così l’idea di “Carta D’Imbarco – Un viaggio nel riciclo di carta e cartone”, uno spettacolo teatrale organizzato dal Consorzio.

In una prima unica, il prossimo mercoledì 23 marzo al centro congressi Kursaal Lungomare Zara di Giulianova (TE) andrà in scena il viaggio fantastico di una scatola di cartone destinata a rinascere a nuova vita attraverso il riciclo. Il progetto è rivolto ai ragazzi delle scuole superiori e si rivolge a loro con il linguaggio semplice e diretto del giornalista e autore Luca Pagliari.

 

09-163230-22-42“Lo spettacolo teatrale ‘Carta d’imbarco’ percorre l’Italia da nord a sud per supportare l’intento dei Comuni convenzionati di informare e sensibilizzare i cittadini, in particolare il pubblico degli adolescenti, in merito alla corretta raccolta differenziata di carta e cartone”, dichiara il Direttore Generale di Comieco Carlo Montalbetti. “Nel 2015 registriamo un procapite di raccolta di carta e cartone di quasi 62 kg, risultato che colloca Giulianova al livello medio di raccolta dei Comuni del centro-nord Italia: ogni abitante, infatti, raccoglie il doppio rispetto alla raccolta media nel meridione, che si attesta sui 30 kg. Un buon risultato che non deve essere un punto di arrivo, ma uno stimolo per un impegno ancora maggiore: stimiamo, infatti, una possibile crescita ulteriore di almeno il 20% della raccolta della carta e del cartone, con una conseguente ricaduta positiva sulla valorizzazione turistica del territorio.”

 

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Giulianova e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di Anci, di Fise Assoambiente, Fise Unire e Utilitalia e racconta il ciclo del riciclo della carta toccando temi come la cura del luogo in cui abitiamo, la salvaguardia dell’ambiente, l’attenzione al rifiuto e allo spreco. Ma la tappa abruzzese è solo una degli otto appuntamenti del tour 2016 di ‘Carta d’imbarco’ che, partito a febbraio da Cassano delle Murge (BA) toccherà l’Italia da nord a sud coinvolgendo circa 4.000 ragazzi.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *