• Articolo Roma, 10 ottobre 2017
  • SERR 2017: Diamo una 2a vita agli oggetti

  • Torna la grande campagna di comunicazione ambientale europea che da nove edizioni promuove l’attuazione di azioni di sensibilizzazione sulla gestione dei rifiuti

seer 2017

 

(Rinnovabili.it) – Il conto alla rovescia per SERR 2017 è iniziato. C’è tempo fino al 4 novembre di quest’anno per iscriversi alla nona edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, la campagna di comunicazione ambientale dedicata alla corretta gestione dei rifiuti, il riutilizzo dei prodotti e le strategie di riciclo dei materiali.

Dopo il focus 2016 sulla riduzione dell’impatto degli imballaggi, il tema scelto per quest’anno è il riuso. Con il leit motiv “Diamo una seconda vita agli oggetti”, l’iniziativa tornerà dal 18 al 26 novembre per radunare quante più azioni possibili in linea con il principio della tripla R, ossia Ridurre, Riutilizzare, Riciclare.

 

 

Enti pubblici, imprese, società civile e cittadini hanno tempo fino al primo sabato di novembre per iscriversi sul sito www.ewwr.eu, e presentare la propria azione Gli organizzatori, anche attraverso la pagina face book dell’evento, hanno messo a disposizione una guida per i partecipanti aiutare ad orientarsi e diversi spunti a cui ispirarsi: si va dagli “swap parties” per il baratto di abiti e accessori o Restart Party, eventi di riparazione condivisa, a qualsiasi attività di riciclo creativo. Il punto in comune di tutte le azioni è l’impegno profuso nel realizzarle, unito alla voglia di comunicare.

 

“L’edizione 2016  – si legge nella nota stampa – è stata un successo con oltre 12.000 azioni registrate in Europa e 4.419 in Italia; anche per l’edizione 2017 l’obbiettivo sarà coinvolgere il più possibile le diverse categorie di partecipanti”.

 

La Settimana si svolge grazie al contributo di CONAI e dei sei Consorzi di Filiera: CIAL, COREPLA, RILEGNO, COREVE, COMIECO e RICREA. E’ inoltre è promossa da un Comitato promotore nazionale composto da: CNI Unesco come invitato permanente, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, ANCI, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente, AICA, e con il supporto tecnico di E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle Città..

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *