• Articolo Adelaide, 10 dicembre 2015
  • La crescita delle rinnovabili è associata alla crescita economica

    Città carbon neutral, Adelaide sarà la prima al mondo

  • Il sindaco di Adelaide ha annunciato alla COP 21 che la capitale dell’Australia del Sud entro il 2025 diventerà la prima città carbon neutral al mondo

Città carbon neutral, Adelaide sarà la prima al mondo

 

(Rinnovabili.it) – Secondo le Nazioni Unite, il 70% delle azioni intraprese per frenare il cambiamento climatico sono state originate da iniziative delle Amministrazioni locali. Le città hanno un ruolo chiave nella lotta al surriscaldamento del pianeta, tema discusso in questi giorni alla Conferenza sul Clima di Parigi, ed è importante minimizzare le emissioni  e proseguire sulla strada della sostenibilità. Per questo Adelaide ha deciso di fare un passo avanti e spera di diventare la prima grande città carbon neutral al mondo.

 

Il sindaco della capitale dell’Australia del Sud, Martin Haese, pensa che una data realistica per completare l’evoluzione di Adelaide in smart city completamente indipendente dai combustibili fossili sia il 2025. In questi dieci anni l’Amministrazione lavorerà sull’efficientamento degli edifici, sulla trasformazione dello stile di vita dei cittadini e sulla crescita delle rinnovabili domestiche e non.

 

Il sindaco ha dato l’annuncio di questo ambizioso piano per trasformare Adelaide nella prima città carbon neutral al mondo alla COP 21 e nei giorni scorsi ha dichiarato: “Lo stato produce già il 41 per cento della sua elettricità da fonti rinnovabili ed il 27 per cento delle famiglie australiane del Sud hanno il solare fotovoltaico sul loro tetto – che è la più alta percentuale della nazione.”

 

Città carbon neutral significa crescita economica

Il sindaco ha sottolineato che la strada che sta percorrendo la sua città per raggiungere la completa sostenibilità si traduce in una consistente crescita economica. Tra il 2007 al 2013 Adelaide ha ridotto le emissioni del 19% mentre il PIL regionale è aumentato di quattro milioni di dollari australiani  – circa 2,65 milioni di euro -.

L’amministrazione ce la sta mettendo tutta per dare il buon esempio: tutti gli edifici pubblici hanno subito un efficientamento energetico che li ha portati a dimezzare le emissioni. Tra attenzione dei politici e sensibilizzazione dei cittadini, la crescita costante della popolazione di Adelaide non comporta un aumento delle emissioni.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *