• Articolo La Coruña , 5 marzo 2015
  • Il primo progetto spagnolo di piattaforma urbana

    La Coruña smart city: la prima fase è conclusa

  • Una piattaforma urbana per trasformare la Coruña in una vera smart city. Internet delle cose, realtà aumentata ed amministrazione digitale sono già attivi

La Coruña smart city: la prima fase è conclusa

 

(Rinnovabili.it) – Il primo progetto spagnolo integrale e trasversale di gestione di una città attraverso una piattaforma urbana è iniziato con Coruña smart city.

La tecnologia è già stata installata ed è operativa presso il Centro di Elaborazione Dati (CED) del Municipio della città del nord della Spagna. I programmi già avviati sono: eventi multicanale, sistemi di visite guidate ed amministrazione digitale.

 

Attraverso una app i cittadini potranno controllare l’agenda culturale della città e visualizzare tutte le iniziative di intrattenimento programmate dall’amministrazione. Dallo smartphone si possono acquistare direttamente i biglietti per concerti e spettacoli teatrali ed impostare le proprie preferenze per ricevere dei promemoria.

Un’altra funzione già attiva è la visita della città con un sistema di realtà aumentata, con la possibilità di ricevere avvisi aggiornati in tempo reale su ciò che circonda i possessori della app. Il terzo dei progetti già attivi nella città spagnola è l’Amministrazione digitale, con 12 procedure attualmente online.

Il portale Coruna Smart City permette una visione d’insieme della situazione del centro urbano con informazioni su incidenti, farmacie aperte, bike sharing e prezzi dei carburanti.

 

Uno dei prossimi step della smart city spagnola è la telegestione dei contatori: i dispositivi intelligenti installati lo scorso gennaio controlleranno in tempo reale i consumi d’acqua per una pianificazione ottimale delle necessità.

Internet delle Cose permetterà a telecamere intelligenti di monitorare il traffico: i cittadini potranno controllare prima di uscire la situazione dei parcheggi per pianificare gli itinerari ed evitare inutili attese per la ricerca di un posto libero. I primi gateway sono stati installati nei parchi e negli edifici pubblici per connettere i sensori e gli elementi di acquisizione di informazione con la piattaforma urbana.

Gli altri progetti pilota che coinvolgeranno i cittadini della smart city galiziana sono: sistema sulla qualità delle acque e allarme tempestivo, telegestione delle reti di fornitura, efficienza energetica negli edifici comunali, irrigazione intelligente, sistema sulla qualità dell’aria e del rumore nei pressi di luoghi sensibili, ottimizzazione energetica dello stabilimento di potabilizzazione, ottimizzazione del traffico, interazione con il cittadino ed il progetto BIO.

 

La Coruña smart city: la prima fase è conclusa

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *