• Articolo Palermo, 24 settembre 2015
  • Tecnologia nell'area mediterranea

    Mediterranean smart city, a Palermo si parla di storia ed innovazione

  • Il 5 e 6 ottobre a Palermo esperti di calibro internazionale si confronteranno nel seminario Mediterranean smart city 2015, per dibattere di tecnologia nei contesti storici.

Mediterranean smart city, a Palermo si parla di storia ed innovazione

 

(Rinnovabili.it) – Il 5 e 6 ottobre professionisti ed esperti che operano nel campo delle città intelligenti si riuniranno a Palermo al “Mediterranean smart city 2015”, il seminario per discutere di innovazione urbana legata a contesti storico culturali complessi come quelli dell’area mediterranea.

La due giorni siciliana è stata organizzata per diffondere i dati del worldwide network WREN/ WREC Med Green Forum Florence 2015 e per stabilire un dibattito produttivo tra i massimi esponenti del mondo universitario, i rappresentanti delle imprese ed i portavoce delle amministrazioni regionali e comunali.

 

Nella cornice del Grand Hotel Piazzaborsa di Palermo si discuterà di smart city e di integrazione delle energia dalle fonti rinnovabili in contesti dall’impareggiabile valore storico e culturale, come i moltissimi borghi sparsi nel nostro territorio. Le sessioni tematiche affronteranno problemi politici, economici e strategici “legati alla declinazione mediterranea della smart city”.

Progettare, costruire e mettere a punto reti tecnologiche per le città intelligenti è più semplice in contesti urbani in via di sviluppo, come le nuove città indiane e cinesi, mentre adeguare tecnologicamente e rendere efficienti centri abitati da migliaia di anni è una sfida che ha bisogno di moltissime competenze diverse alleate.

 

Per questo all’evento prenderanno parte esperti fuori dal panorama italiano come Tom Bosschaert della Except Consulting- Rotterdam, Firas Alawneh del National Energy Research Centre giordano e Ali Saygh, dell’ University of Hertfordshire. L’evento sponsorizzato dal progetto RESET è il meeting regionale per la condivisione nella sfera mediterranea dei dati del convegno mondiale Med Green Forum 2015, per questo l’accento è stato posto sulle competenze internazionali e lo scambio e la condivisione tra esperti di differenti aree geografiche e professionali.

I professionisti italiani e stranieri interessati a prendere parte al seminario Mediterranean smart city potranno registrarsi unicamente tramite la piattaforma online Im@teria imateria.awn.it .

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *