• Articolo Milano , 9 gennaio 2013
  • Un accordo col Banco Alimentare

    Masterchef dice no alla pattumiera!

  • Grazie alla collaborazione tra il programma tv e la Onlus, le eccedenze alimentari di ogni puntata saranno donate al Banco Alimentare

(Rinnovabili.it)- Ingredienti freschi, fantasia e competizione caratterizzano uno dei programmi televisivi più in voga del momento. MasterChef, la gara tra aspiranti cuochi, tiene incollati al televisore professionisti e curiosi che cercano sempre nuovi spunti culinari osservando la preparazione di piatti spesso originali e ricchi di ingredienti.

 

Ma una volta terminata la puntata dove va a finire tutto il cibo cucinato? E le eccedenze rimaste in dispensa? Per evitare gli sprechi la nuova edizione del programma ha deciso di stringere un accordo con il Banco Alimentare donando il cibo non utilizzato alla rete di organizzazioni diffuse sul territorio nazionale, che serve oltre 8.000 le strutture caritative. In poche ore quanto cucinato, oltre ai prodotti deperibili presenti in dispensa, verrà consegnato alle persone che ne hanno più bisogno seguendo rigidamente tutte le regole imposte per garantire cibi integri e correttamente conservati. Camioncini refrigerati e attrezzature appositamente studiate per il trasporto del cibo attraverseranno la Lombardia allo scopo di evitare gli sprechi, con un una nota di gusto!