• Articolo , 11 giugno 2010
  • “Cresce” in Svizzera l’eco-museo degli alberi

  • A pochi minuti dal lago di Zurigo aprirà le porte ai visitatori il primo Tree Museum europeo. Al suo interno oltre 22 specie provenienti da tutto il mondo e solo fonti rinnovabili per alimentare le strutture

(Rinnovabili.it) – Ancora pochi giorni e la Svizzera aprirà ufficialmente i battenti del suo “museo degli alberi”:http://www.enea.ch/?l=en, opera speciale dell’architetto verde Chad Oppenheim e del paesaggista svizzero Enzo Enea, ma soprattutto prima istallazione nel suo genere al mondo. Esposizione vivente che ospita più di 2000 piante, il Tree Museum aprirà al pubblico il 14 giugno a Rapperswil-Jona e sarà tutto caratterizzato nel segno dell’ecologia.
E non solo perché sui suoi 75mila metri quadrati saranno in mostra oltre 22 specie arboree, tra cui anche alcuni alberi alti oltre 12 metri o ultra centenari.
A fare del Museo un luogo ecofriendly sarà anche l’edifico principale, progettato da Oppenheim Architecture + Design (OAD) in maniera da sfruttare per i suoi fabbisogni solo energie sostenibili (legame locale ed energia geotermica) e ridurre i consumi con coperture verdi come i tetti giardino. Le varie specie sono state raccolte in oltre 17 anni di lavoro dallo stesso Enea. Il complesso conterrà anche uno showroom, un’aula e un laboratorio.