• Articolo , 10 aprile 2008
  • “Dire, fare…Abitare”. Soluzioni sostenibili per la casa e la città

  • Un percorso espositivo per trattare la questione dell’Abitare sostenibile in un contesto ambientale, economico e sociale

Da domani torna a Milano la quinta edizione di “Fa’ la cosa giusta!”, fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili. La sezione speciale di quest’anno sarà dedicata al tema dell’Abitare sostenibile per proporre al visitatore soluzioni innovative e virtuose per l’abitare il cui denominatore comune sia la sostenibilità ambientale, economica e sociale. Il percorso espositivo di “Dire, fare…Abitare” (questo il nome della sezione) segue un filo conduttore che si svolge attraverso tre piazze dedicate rispettivamente alla casa, alla città e alla comunità. Eco-design, bio-edilizia, architettura sostenibile, risparmio energetico: saranno questi alcuni dei temi promossi dagli stand della piazza “Abitare la Casa” al cui interno sarà allestito anche il primo nucleo della mostra “Fa’ la cAsa giusta!”: 180 mq dedicati alla casa sostenibile, primo step di un progetto di durata biennale (2008/2009), che terminerà con la presentazione ufficiale della mostra in occasione dell’edizione 2009. Si tratta di 7 “stanze virtuose” al cui interno saranno presentate le best practices del risparmio energetico e dell’alta efficienza, del consumo critico, della riduzione e del riciclo dei rifiuti, dell’arredamento naturale, della bio-edilizia e della demotica.
“Abitare la Comunità” ospiterà le realtà di coloro che praticano la condivisione del proprio spazio abitativo con gli altri, dal housing sociale e co-housing, all’edilizia cooperativa, mentre la piazza “Abitare la Città” sarà dedicata ad interventi di trasformazione e riqualificazione urbanistica, aree e verde pubblici, mobilità sostenibile e altri servizi per i cittadini responsabili.