• Articolo , 28 aprile 2009
  • “Energia in barca” approda a Civitavecchia

  • Tappa civitavecchiese per “Adriatica”, la barca alimentata al 100% da energia rinnovabile che sta portando in giro per l’Italia il progetto Enel “Energia in barca”, che si svolge in collaborazione con “Velisti per caso”. L’obiettivo dell’iniziativa è divulgare e far conoscere agli studenti italiani le tematiche legate alle energie rinnovabili ed al risparmio energetico. Gli […]

Tappa civitavecchiese per “Adriatica”, la barca alimentata al 100% da energia rinnovabile che sta portando in giro per l’Italia il progetto Enel “Energia in barca”, che si svolge in collaborazione con “Velisti per caso”. L’obiettivo dell’iniziativa è divulgare e far conoscere agli studenti italiani le tematiche legate alle energie rinnovabili ed al risparmio energetico.
Gli esperti di Enel hanno tenuto sulla barca lezioni di approfondimento sull’energia con esperimenti e dimostrazioni. Inoltre è stata possibile anche un’uscita in mare per conoscere le strumentazioni di bordo e per testarne il funzionamento. “Questo evento organizzato da Enel – ha dichiarato Patrizio Roversi, presente alla manifestazione – e le tematiche legate all’energia affrontate oggi, riassumono perfettamente la vocazione di questa barca. Adriatica ha fatto giro del mondo e sempre con Enel ha circumnavigato l’America Latina visitando una serie di luoghi che rimandavano a contenuti interessanti legati alla produzione di energia”.
Con l’intervento di Enel la barca è stata fornita di strumenti per la produzione di energia rinnovabile. Su Adriatica, infatti, sono presenti pale eoliche, un pannello fotovoltaico e, sempre a bordo, un’elica sottomarina che funziona come una sorta di dinamo per produrre energia. Dopo Civitavecchia, il 7 e 8 maggio Adriatica sarà a Porto Empedocle, mentre dal 15 al 17 maggio sarà il turno di Brindisi in occasione del festival dell’energia di Lecce. Il tour si chiuderà a Porto Tolle, nel porto di Chioggia, il 29 e 30 maggio.