• Articolo , 14 settembre 2007
  • “Energia intelligente”: finanziamenti UE per 52 milioni

  • Solo un paio di settimane per poter presentare progetti nell’ambito delle eco-energie. Industria, edilizia e trasporti i settori coinvolti

Scadrà il 28 settembre il termine per partecipare a “Energia intelligente-Europa”, il programma di finanziamenti europei per l’efficienza energetica e le fonti rinnovabili. L’agenzia esecutiva per l’energia intelligente (IEEA) ha pubblicato un invito a presentare proposte di azioni: sono finanziabili i progetti relativi alla “promozione e diffusione” nonché i progetti di “prima applicazione commerciale” (posteriori quindi alla fase della dimostrazione) nei 3 settori fissati dalla decisione 1639/2006/Ce, cioè “Save” per l’efficienza energetica dell’industria e dell’edilizia, “Altener” per le fonti rinnovabili e “Steer” per le azioni nel campo dei trasporti. Le proposte, finanziabili nel quadro del programma UE per il periodo 2007-2013, possono essere presentate da qualsiasi persona giuridica comunitaria, pubblica o privata. Per il programma è previsto un fondo di 52 milioni di euro: l’aiuto finanziario della Commissione non potrà superare il 75% del totale dei costi ammissibili. (fonte MilanoFinanza.it)