• Articolo , 7 dicembre 2009
  • “Green Manager” per la Provincia di Firenze

  • La Giunta provinciale, nel corso della sua ultima seduta, ha approvato la delibera con la quale viene dato mandato al Direttore generale di individuare tra i dirigenti dell’ente la persona più adatta a ricoprire l’incarico di Greem manager. Una volta completato il lavoro di selezione, il Dg della Provincia, architetto Luigi Ulivieri, potrà procedere direttamente […]

La Giunta provinciale, nel corso della sua ultima seduta, ha approvato la delibera con la quale viene dato mandato al Direttore generale di individuare tra i dirigenti dell’ente la persona più adatta a ricoprire l’incarico di Greem manager. Una volta completato il lavoro di selezione, il Dg della Provincia, architetto Luigi Ulivieri, potrà procedere direttamente alla nomina della nuova figura che lavorerà all’interno della struttura organizzativa.

“Il Green manager è destinato a ricoprire un ruolo strategico all’interno dell’Amministrazione pubblica – spiega l’assessore Renzo Crescioli – perché avrà il compito di mantenere i legami con tutti i settori, per aiutare la complessa macchina provinciale a scegliere sempre le soluzioni più adatte nel rispetto dell’ambiente”.

“In particolare – continua l’Assessore provinciale all’Ambiente – il Green procurement manager lavorerà principalmente nel settore acquisti affinché venga comprata una sempre maggiore percentuale di prodotti e di servizi “verdi”. In pratica la Provincia di Firenze, grazie a questa nuova figura, sceglierà per le proprie esigenze quei prodotti e quei servizi che hanno il minore effetto possibile sulla salute umana e sull’ambiente , contribuendo tra l’altro alla realizzazione di una parte essenziale delle politiche sui rifiuti costituita dalla riduzione e dal riuso. In questo modo infine la Provincia pone le basi per adeguarsi agli standard in tema di acquisti verdi che la legislazione pone agli enti locali ”.