• Articolo , 7 agosto 2007
  • “Il sole a scuola” per tutti!

  • Riscontro positivo per il bando relativo al fotovoltaico negli edifici scolastici. Sicilia in testa ma numerose domande pervenute anche da Piemonte e Lombardia

Grande risposta al bando del Ministero dell’Ambiente “Il sole a scuola”, finalizzato alla realizzazione di impianti fotovoltaici sugli edifici scolastici e all’avvio di un’attività didattica volta alla realizzazione di analisi energetiche e di interventi di razionalizzazione e risparmio energetico con il coinvolgimento degli studenti; circa 600 richieste pervenute da ogni parte della nostra penisola. La regione più interessata è la Sicilia con 80 scuole, seguono la Calabria, l’Abruzzo, il Lazio e la Puglia con circa 60 scuole ciascuna. Significativo anche il dato della Sardegna e dell’Umbria con quasi 40 scuole ciascuna, così come Piemonte e Lombardia. Gli interventi incentivati nel bando sono finanziabili nella misura del 100% dei costi ammissibili; viene stabilito un limite massimo di 10.000 euro per edificio scolastico, di cui fino a 1.000 euro utilizzabili per supportare l’attività didattica di realizzazione delle analisi energetiche e degli interventi di razionalizzazione e risparmio energetico. . Il bando resterà aperto fino ad esaurimento fondi, a seguito dell’approvazione dei progetti da parte della competente Commissione tecnica. (fonte Ministero dell’Ambiente)