• Articolo , 4 febbraio 2011
  • (Rinnovabili.it) – Prestare ancora più attenzione agli impatti, alla vulnerabilità europea e in generali a tutti i dati che riguardano il cambiamento climatico andando ad aumentare il flusso di informazioni del nuovo European Topic Centre (ETC/CCA). Sarà questo il nuovo compito del CMCC, il Centro Euro Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici, accanto alla collaborazione con […]

(Rinnovabili.it) – Prestare ancora più attenzione agli impatti, alla vulnerabilità europea e in generali a tutti i dati che riguardano il cambiamento climatico andando ad aumentare il flusso di informazioni del nuovo European Topic Centre (ETC/CCA). Sarà questo il nuovo compito del CMCC, il Centro Euro Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici, accanto alla collaborazione con L’Agenzia europea per l’Ambiente come supporto alle politiche del continente.
Grazie a questa nuova collaborazione il Centro potrà migliorare il passaggio di informazione tra i paesi europei su argomenti che concernono i cambiamenti climatici tra cui gli impatti nelle diverse regioni, i dati specifici per ogni area anche per il settore socioeconomico; la valutazione del tasso di vulnerabilità ai cambiamenti climatici valutando anche i rischi per la società e per gli ecosistemi oltre alle strategie di adattamento da adottare e in corso di adozione.
Sarà compito del Centro collaborare anche con il Seis (il Sistema europeo di condivisione delle informazioni ambientali) per diffondere e mettere a disposizione dei cittadini e dei politici le informazioni registrate seguendo un programma che prevede anche il contributo ai rapporti redatti dall’Aea oltre alla collaborazione con la Commissione Europea per la creazione dell’Adaptation Clearinghouse for Europe.