• Articolo , 21 giugno 2010
  • 2010 da record per le auto elettriche, vendite vicine al milione

  • Il mercato delle auto elettriche continua a crescere in tutto il mondo. Secondo un report pubblicato dalla J.D. Power quest’anno ne verranno vendute in tutto il mondo circa 940mila. Entro il 2015 il numero maggiore di veicoli sarà venduto negli Stati Uniti

(Rinnovabili.it) – Gli italiani lo avevano anticipato in una “recente indagine”:http://www.rinnovabili.it/il-sogno-degli-italiani-guidare-unauto-elettrica595553 : l’auto del futuro sarà elettrica. Ma oltre ad essere un desiderio, le auto elettriche stanno conquistando mese dopo mese quote sempre più consistenti del mercato automobilistico mondiale. Complice la crisi energetica e il conseguente aumento del prezzo del petrolio, le electric cars vengono richieste da un numero sempre crescente di guidatori con un effetto benefico sulla domanda mondiale di questi veicoli. Secondo il report pubblicato dagli analisti della J.D. Power, infatti, le vendite globali di auto elettriche raggiungeranno quest’anno le 940 mila unità a fronte delle 732 mila dello scorso anno. Previsioni che portano a considerare che entro il 2015 ci sarà un vero e proprio boom di veicoli “ricaricabili”, facendo schizzare le vendite a oltre 3 milioni di vetture, che riescono ad offrire un doppio vantaggio nella lotta ai cambiamenti climatici e nella riduzione delle emissioni inquinanti.
Secondo le stime della J.D. Power, più del 98% del mercato dovrebbe riguardare auto elettriche ibride, alimentate anche a benzina, piuttosto che le auto elettriche tradizionali con la sola batteria ricaricabile. Gli analisti hanno inoltre avanzato delle previsioni sulla localizzazione dei mercati più promettenti: saranno gli Stati Uniti a conquistare, entro il 2015, la fetta più consistente del mercato delle auto ibride (il 55%), seguiti dall’Asia dove il numero maggiore di vendite è atteso in Giappone. “Pensiamo che nel 2015 l’Asia nel suo insieme rappresenterà circa il 30% delle vendite globali di auto ibride e il volume raggiunto dal solo Giappone – hanno fatto sapere dalla società che ha redatto il report – sarà almeno di 750mila unità, ovvero circa il 25% del mercato mondiale delle ibride”.