• Articolo , 4 febbraio 2011
  • 350Green e ECOtality, insieme per una rete Usa dedicata alle e-car

  • Collegare 6 città attraverso il posizionamento di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici. Un’idea green che punta alla diffusione della mobilità a basse emissioni

(Rinnovabili.it) – Sei città sono state scelte da *350Green*, che riunisce soggetti interessati allo sviluppo della mobilità sostenibile ed *ECOtality*, leader nelle tecnologie di trasporto e stoccaggio dell’energia elettrica prodotta da fonte alternativa, per la costruzione di un circuito composto da colonnine di ricarica che verrà messo a diposizione dei possessori di veicoli elettrici. Il progetto, che verrà realizzato nelle città di Albany, Menlo Park, Milbrae, Palo Alto, Sunnyvale e San Francisco partirà da quest’ultima dove i punti di approvvigionamento, che secondo quanto dichiarato dal presidente Obama la scorsa settimana dovrebbero servire per rifornire i 400mila veicoli alternativi messi su strada entro il 2015, verranno posizionate principalmente in parcheggi e aree di sosta presso centri commerciali. Nel progetto rientrano però anche i garage dei cittadini che come le aree di sosta diverranno parte di una rete più ampia presente a livello nazionale.
Operative da giugno 2012 le colonnine verranno istallate senza che le strutture ospitanti debbano pagare alcun costo aggiuntivo. “La prima tornata di colonnine verrà posizionata nei garage dei privati cittadini” ha dichiarato Mariana Gerzanych, fondatore e CEO di 350Green decisione che però, come affermato dal CEO, probabilmente limiterà il numero di persone che andranno ad acquistare veicoli elettrici. “Così le nostre stazioni pubbliche di ricarica veloce verranno istallate nei pressi delle abitazioni e dei luoghi di lavoro in numero sempre maggiore e in maniera conveniente, e possedere un EV diverrà un’opzione valida e conveniente per tutti”.
Il programma ECOtality, finanziato con un totale di 2,87 milioni di dollari dal BAAQMD, il Bay Area Air Quality Management di San Francisco, si concentrerà sui punti di ricarica domestici attraverso un programma che prevede l’istallazione di 2750 colonnine e 30 stazioni di ricarica veloce. Accanto a questa iniziativa si va a posizionare anche l’EV Project, che prevede il posizionamento di 15mila stazioni di ricarica domestica e in luoghi pubblici in 17 città.