• Articolo , 21 dicembre 2007
  • 4 Nobel per parlare d’ambiente ed energia

  • A gennaio i Nobel Rajenda Pachauri, Sidney Altman, Richard Ernst e Steven Chu saranno alcuni degli ospiti del Festival che, all’Auditorium Parco della Musica di Roma, parlerà di scienza e terra

Per il 2008 il Festival della Scienza, dal titolo “Coscienza Globale”, che si svolgerà a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica dal 14 al 20 gennaio, ha in previsione ospiti importanti e delicati temi attuali. Questa terza edizione del festival avrà come tema principale le ripercussioni della globalizzazione sulla Terra ed ospiterà ben quattro premi Nobel per parlare di scienza in relazione ad ambiente, energia, povertà, sviluppo sostenibile. Ad aprire la manifestazione, presentata oggi, saranno il sindaco di Roma Walter Veltroni e Rajenda Pachauri, presidente dell’Ipcc, il Comitato intergovernativo sul mutamento climatico che ha ricevuto il Nobel per la Pace 2008. Poi altri tre Nobel, Sidney Altman e Richard Ernst per la chimica e Steven Chu per la fisica affronteranno con il pubblico il tema del ruolo dell’etica nella scienza. “Il Festival – ha commentato Gianni Borgna, presidente della Fondazione Musica per Roma – affronterà grandi temi di forte attualità”. Come le Lectio Magistralis, ha spiegato il direttore scientifico Vittorio Bo, dove esperti spiegheranno le diverse posizioni assunte dalla scienza sulle attuali emergenze ambientali. All’interno dell’evento una serie di mostre a tema, come quelle organizzate su energia e clima dall’Enea e laboratori su misura per i più piccoli. (fonte Ansa)