• Articolo , 5 maggio 2010
  • 5.000 studenti a Monza per imparare la sostenibilità ambientale

  • L’assessore all’Ambiente, Energia e Reti della Regione Lombardia, Marcello Raimondi, ha inaugurato oggi a Monza la diciottesima edizione di Exposcuolambiente. La manifestazione, organizzata da Regione Lombardia e Comune di Monza, ospita negli spazi adiacenti la Villa Reale e in due cascine del Parco di Monza una serie di laboratori, momenti di approfondimento, occasioni di scambio […]

L’assessore all’Ambiente, Energia e Reti della Regione Lombardia, Marcello Raimondi, ha inaugurato oggi a Monza la diciottesima edizione di Exposcuolambiente.
La manifestazione, organizzata da Regione Lombardia e Comune di Monza, ospita negli spazi adiacenti la Villa Reale e in due cascine del Parco di Monza una serie di laboratori, momenti di approfondimento, occasioni di scambio di esperienze di educazione ambientale. Sono coinvolte 90 classi di scuole di ogni ordine e grado di tutta la Lombardia e circa 5.000 studenti che da oggi al 12 maggio potranno confrontare diversi modelli di sostenibilità.
Dopo il taglio del nastro inaugurale, l’assessore Raimondi ha ascoltato il concerto d’apertura eseguito dai giovani musicisti della Scuola Griffini di Casalpusterlengo (Lo) e dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Vittadini di Pavia.
Rivolgendosi ai ragazzi che hanno affollato il Teatrino della Villa Reale, l’assessore ha sottolineato come proprio gli studenti siano i veri protagonisti di Exposcuolambiente.

“Vogliamo parlare a voi giovani – ha detto l’assessore – con la certezza che riuscirete a coinvolgere anche le vostre famiglie per realizzare insieme una vera rivoluzione verde. Ogni comportamento individuale virtuoso è un elemento importante che, unito ad altri, determina una decisa svolta per il rispetto della natura e dell’ambiente”.

Raimondi ha ricordato che questa edizione di Exposcuolambiente si svolge con il patrocinio dell’Unesco e si qualifica come la più grande manifestazione della Regione Lombardia per l’educazione ambientale, intesa come investimento per lo sviluppo sostenibile e durevole, così come voluto dalle Nazioni Unite e dall’Unione Europea.
Domenica 9 maggio è infatti inserita anche nel programma la Festa dell’Europa, che sarà celebrata con diverse iniziative in ciascuno degli Stati membri. La chiusura della manifestazione, mercoledì 12 maggio, si svolgerà al Teatro Villoresi di Monza dove saranno premiati i migliori lavori realizzati dagli studenti, esposti in questi giorni sotto la tensostruttura allestita alle spalle della Villa Reale, negli spazi antistanti i Giardini. Alla cerimonia di apertura è intervenuto anche l’assessore all’Educazione, Parchi e Villa Reale del Comune di Monza, Pierfranco Maffè.
Tra le altre iniziative in programma nei prossimi giorni, il convegno dedicato ad Agricoltura e Ambiente (7 maggio), la Giornata del Volontariato ambientale (8 maggio) e la serie di workshop dedicati alla Rete delle Reti che ogni mattina, dalle 9.30 alle 12.30, offrono l’opportunità di approfondire tematiche ambientali ed esperienze di sostenibilità. Per i gruppi di studenti sono previste anche visite guidate alla Mostra sul Paesaggio dell’Ottocento, la raccolta di cento dipinti provenienti dai musei e dalle istituzioni della Rete Museale dell’Ottocento lombardo, ospitata nel Serrone della Villa Reale.

Il programma dettagliato della manifestazione è disponibile sul sito www.exposcuolambiente.com.