• Articolo , 13 marzo 2009
  • A Ponte Sasso il primo esperimento di bioedilizia

  • “Fano avrà il suo primo complesso residenziale costruito secondo le norme del risparmi energetico”, lo ha annunciato l’assessore all’urbanistica Mauro Falcioni. immagine non disponibile L’ approvazione definitiva della lottizzazione già nel precedente PRG prevede la costruzione di 105 appartamenti in zona Ponte Sasso. Ad occuparsene sarà la ditta Casagrande – Vesprini che, con l’uso di […]

“Fano avrà il suo primo complesso residenziale costruito secondo le norme del risparmi energetico”, lo ha annunciato l’assessore all’urbanistica Mauro Falcioni.
immagine non disponibile
L’ approvazione definitiva della lottizzazione già nel precedente PRG prevede la costruzione di 105 appartamenti in zona Ponte Sasso. Ad occuparsene sarà la ditta Casagrande – Vesprini che, con l’uso di nuove tecnologie costruttive, realizzerà sette lotti, con un minimo di cinque appartamenti ed un massimo di 38.

“Un quartiere che ottimizzerà le qualità energetico ambientali, che in alternativa ai sistemi tradizionali di riscaldamento usi energie rinnovabili e pulite” così lo ha definito Falcioni. Il prezzo delle abitazioni sarà superiore di circa il 15% rispetto a quello di mercato, una costo però recuperabile in pochi anni grazie al risparmio sulla spesa per l’energia.
(di Elena Serrano)