• Articolo , 16 settembre 2008
  • A Puglia primato produzione eolico in Italia

  • È la Puglia a detenere il primato in Italia nella produzione di energia eolica: nel 2007 ha registrato un incremento del 44,3% rispetto al 2006 con una produzione di 1.077,3 Gwh pari al 26,7% del totale nazionale (fonte dati Terna – elaborazione Probem Sud Est). In forte crescita anche le richieste di autorizzazioni per l’installazione […]

È la Puglia a detenere il primato in Italia nella produzione di energia eolica: nel 2007 ha registrato un incremento del 44,3% rispetto al 2006 con una produzione di 1.077,3 Gwh pari al 26,7% del totale nazionale (fonte dati Terna – elaborazione Probem Sud Est). In forte crescita anche le richieste di autorizzazioni per l’installazione di pale eoliche pervenute alla Regione Puglia, passate dalle 52 del 2006 alle 304 del 2007. I dati e le opportunità di business offerte dal mercato delle energie rinnovabili in Puglia saranno presentati nell’ambito delle manifestazioni della Fiera del Levante, giovedì 18 settembre durante la “Seconda Giornata dell’energia pulita. Obiettivi europei 20 -20 -20 e mix energetico. Energie rinnovabili tra nucleare e fonti fossili”. L’evento è organizzato dall’Ente Fiera e dalla Promem Sud Est, con il contributo di Banca Popolare di Bari, Banca Popolare Pugliese, Maestrale green energy e Mos Leasing e Factoring. Nel corso della mattinata e nel primo pomeriggio esperti del settore si confronteranno sulla concreta possibilità di raggiungere l’obiettivo 20 -20 -20, cioè ridurre entro il 2020 di almeno il 20% le emissioni di gas a effetto serra, portando al 20% la quota di energia prodotta da fonti rinnovabili e diminuendo del 20% i consumi grazie a interventi di efficienza energetica. È prevista la partecipazione, tra gli altri, del sottosegretario del Ministero dello Sviluppo economico Ugo Martinat. Nel pomeriggio l’appuntamento è con il ‘Focus sulle tecnologie rinnovabili: stato dell’arte ed innovazionì, sessione di approfondimento che vede come protagonisti ricercatori, tecnici ed organizzazioni che operano nel settore. “Le energie rinnovabili – evidenzia Massimo Leone, amministratore delegato di Promem Sud Est – rappresentano una grande opportunità di crescita e sviluppo per il nostro paese ed in particolare per il Mezzogiorno. A distanza di un anno dalla prima edizione, la seconda Giornata dell’energia pulita vuole rappresentare un appuntamento istituzionale stabile durante il quale discutere di energia rinnovabile ed ambiente alla luce dei progressi e delle evoluzioni in atto”.