• Articolo , 19 settembre 2007
  • A Reggio Emilia due iniziative per la sostenibilità

  • Case ecologiche e auto pulite. Queste le prospettive per un futuro più sostenibile. Se ne è parlato oggi nella città emiliana

Sono state presentate oggi a Reggio Emilia due importanti soluzioni per ridurre il consumo energetico e le emissioni in atmosfera di CO2. Si tratta della Casa Eco-logica e della Fiat Panda ad idrogeno. La prima, che rimarrà in esposizione fino al 22 settembre nei giardini pubblici, è stata presentata da Alessandro Beffa, dell’associazione Paea di Reggio Emilia, che ha spiegato come ogni piccola attività quotidiana nelle nostre case possa essere alimentata da fonti rinnovabili e comunque ottimizzando i consumi energetici. La Mobil-casa ecologica è stata realizzata dall’Energie und Umweltzentrum (Centro per l’Energia e l’Ambiente) di Springe in Germania ed è la mostra itinerante più grande del mondo dedicata a questo argomento. La struttura ricrea un ambiente abitativo in cui ogni cosa funziona grazie alle energie rinnovabili: dal frigorifero al forno, dalla bicicletta alla lavatrice. Pannelli illustrativi corredano di spiegazioni ogni particolarità della casa e non solo: coibentazione caldaie ad alto rendimento, case passive, tetti e facciate verdi, consumi energetici nazionali e internazionali, possibilità di finanziamento, tempi di ritorno economico delle energie da fonti rinnovabili e rendimento differenziato a seconda della zona d’Italia.
La seconda presentazione riguardava invece il progetto ‘Zero Regio’, realizzato dal Comune di Mantova e quello Francoforte per sperimentare l’utilizzo dell’idrogeno nelle auto. E’ stata esposta al pubblico una Fiat Panda alimentata appunto da questo combustibile verde e azionata da un motore elettrico.
Entrambe le iniziative fanno parte del più ben ampio programma di eventi legati alla Settimana europea della mobilità sostenibile. (fonte Bologna2000)