• Articolo , 19 marzo 2007
  • A Rho si parla di sviluppo sostenibile

  • La prima giornata dell’evento sarà dedicata alle politiche per la qualità dell’aria, la seconda a trasporti e mobilità sostenibile, mentre protagonisti della terza e ultima giornata saranno una serie di incontri tecnici su sostenibilità dei trasporti, biocombustibili e sistemi di misurazione degli inquinanti

È iniziata oggi, e si protrarrà fino al 21 marzo, la conferenza internazionale “Transport and Environment: a global challenge – Technological and Policy Solutions”, organizzata da Regione Lombardia e Commissione Europea (Joint Research Centre). L’evento, di risonanza internazionale, è incentrato sul tema chiave dello sviluppo sostenibile e prevede sei sessioni tematiche, con oltre 800 tra relatori e partecipanti da 34 paesi di tutto il mondo, tra i quali Usa, Corea, Giappone, India, Cina, Brasile e Vietnam, e l’intervento delle maggiori Istituzioni italiane ed internazionali. Al congresso si affronteranno le politiche del settore della mobilità e della qualità dell’aria, i risultati scientifici più recenti, i programmi internazionali di ricerca sulle tecniche di misura delle emissioni, combustibili alternativi e nuove tecnologie di propulsione. Verranno inoltre presentati alcuni veicoli e macchinari di alta tecnologia, come il prototipo di una monoposto da competizione a biodiesel, alcuni mezzi ad idrogeno ed elettrici e strumenti per la misurazione degli inquinanti.
Un ‘evento di livello mondiale’, ha commentato il presidente Roberto Formigoni, sottolineando il ruolo di protagonista della Regione Lombardia, insieme alla Commissione europea. (fonte Aise)