• Articolo , 22 ottobre 2008
  • A Roma una giornata per parlare di geotermia

  • Dopo il successo della prima edizione torna il convegno che ha dimostrato quanto anche in Italia sia vivo l’interesse per le applicazioni con pompe di calore geotermiche a bassa entalpia

Ad oggi la geotermia produce solo l’1,5% del fabbisogno energetico italiano, un livello ben al di sotto di molti paesi europei che, pur non avendo tutte le risorse italiane, stanno puntando su questa fonte energetica. Eppure potrebbe svolgere un ruolo davvero fondamentale sia per climatizzazione domestica che a livello industriale (imprese agricole e allevamento). Per trattare l’argomento si terrà a Roma l’11 novembre il 2° Convegno “Geotermia una risorsa per l’efficienza energetica” organizzato da Costruire Impianti per affrontare i più recenti sviluppi dell’ingegneria delle macchine e degli impianti geotermici rivelandone le caratteristiche, le tipologie e le principali applicazioni d’uso negli edifici civili con fonti di calore geotermiche. Il Convegno, a partecipazione gratuita, è rivolto soprattutto a progettisti ed installatori di impianti HVAC, grandi utenti finali, industrie, banche, direzioni tecniche di Amministrazioni Pubbliche, architetti, docenti e operatori del settore specializzati.