• Articolo , 23 maggio 2011
  • A San Marino “Ecomercatale”, la fiera dei prodotti e delle tecnologie ecocompatibili

  • Il verde sarà il colore dei prossimi giorni a San Marino, dove si inaugura Ecomercatale, la fiera dei prodotti e delle tecnologie ecocompatibili (28-29 maggio, Borgo Maggiore). La kermesse interamente dedicata alle tecnologie e alla mobilità a basso impatto ambientale, ai prodotti biologici e a “km 0”, come ogni anno è promossa dalla Camera di […]

Il verde sarà il colore dei prossimi giorni a San Marino, dove si inaugura Ecomercatale, la fiera dei prodotti e delle tecnologie ecocompatibili (28-29 maggio, Borgo Maggiore). La kermesse interamente dedicata alle tecnologie e alla mobilità a basso impatto ambientale, ai prodotti biologici e a “km 0”, come ogni anno è promossa dalla Camera di Commercio di San Marino, dal Coordinamento per l’Agenda 21 a San Marino e dalla Giunta di Castello di Borgo Maggiore.

Obiettivo della manifestazione è quello di sviluppare a livello locale e non solo, un nuovo stile di vita fatto di consumi consapevoli e buone pratiche per la salvaguardia del Pianeta. Uno sviluppo sostenibile è possibile, le tecnologie per favorirlo esistono e sono alla portata di tutti. È questo il messaggio che Ecomercatale lancia a tutte le generazioni. La fiera delle tecnologie e produzioni eco-compatibili si caratterizza per un ricco cartellone di eventi e iniziative: convegni, workshop e spettacoli di intrattenimento per tutte le età, tutti imperniati sul risparmio energetico e sulla necessità di reperimento di fonti di energia pulita.

Fra le novità di quest’edizione: spazio ragazzi con pista di Kart a pedali, laboratori, gioco baratto, possibilità per tutti di effettuare test drive di veicoli ecologici, assaggio gratuito di primi piatti biologici ed a Km “0”, navetta elettrica per il trasferimento dai parcheggi alla manifestazione.

Da segnalare, inoltre, la rassegna cinematografica ad hoc per gli amanti del grande schermo, il live show con Gilberto Gattei e Franz Campi, il teatro ragazzi e la passeggiata ecologica.

La parte espositiva della manifestazione è riservata alla promozione delle attività economiche sammarinesi e del comprensorio che hanno già intrapreso questa strada e che operano nei settori delle produzioni biologiche e “chilometri zero”, risparmio energetico (recupero e riutilizzo delle acque piovane, energia solare, fotovoltaica e termica, etc.), della bioedilizia (tecnologie e materiali per l’efficienza energetica degli edifici, tetti verdi e giardini pensili), riciclaggio e compostaggio materiali, e tante altre ancora.