• Articolo , 23 giugno 2008
  • A Vicchio una commissione speciale per le rinnovabili

  • A Vicchio nascera’ una ‘Commissione consiliare speciale per le energie da fonti rinnovabili’, che sara’ composta oltre che da consiglieri comunali da membri esterni. Per l’individuazione di due di questi, il Comune fiorentino ha provveduto a pubblicare un avviso pubblico rivolto a cittadini e rappresentanti di associazioni ambientaliste e di associazioni iscritte all’albo comunale. Per […]

A Vicchio nascera’ una ‘Commissione consiliare speciale per le energie da fonti rinnovabili’, che sara’ composta oltre che da consiglieri comunali da membri esterni. Per l’individuazione di due di questi, il Comune fiorentino ha provveduto a pubblicare un avviso pubblico rivolto a cittadini e rappresentanti di associazioni ambientaliste e di associazioni iscritte all’albo comunale. Per presentare la domanda all’Urp (ufficio relazioni col pubblico) del Comune c’e’ tempo fino al 2 luglio. Tre i requisiti richiesti: oltre a essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di Vicchio e non trovarsi in condizioni di ineleggibilita’ e incompatibilita’ ne’ in situazioni di conflitto d’interesse stabilite dalla legge, e’ necessario “avere conoscenza di base degli argomenti oggetto del lavoro della commissione speciale -e/o – di rappresentare localmente un’associazione di protezione ambientale” o “di rappresentare un’associazione iscritta nell’apposito Albo comunale di cui all’art.64 comma 4 dello Statuto comunale”. Sara’ la prima commissione consiliare a individuare i due componenti sulla base delle richieste di partecipazione pervenute.