• Articolo , 9 marzo 2010
  • A2A: ad aprile advisor per Edison

  • “Entro aprile daremo mandato ai consulenti. Per ora tutte le ipotesi sono aperte”. Sono le dichiarazioni di Graziano Tarantini, presidente del Consiglio di Gestione del gruppo A2A, in merito al caso Edison. Si è poi augurato che i negoziati con i francesi dell’Edf, per la possibile revisione degli assetti societari dell’Edison, possa avvenire prima possibile. […]

“Entro aprile daremo mandato ai consulenti. Per ora tutte le ipotesi sono aperte”. Sono le dichiarazioni di Graziano Tarantini, presidente del Consiglio di Gestione del gruppo A2A, in merito al caso Edison.
Si è poi augurato che i negoziati con i francesi dell’Edf, per la possibile revisione degli assetti societari dell’Edison, possa avvenire prima possibile.
Tarantini ha poi affrontando il tema dei conti di A2A, assicurando che sarà un lavoro duro e rigoroso, teso a “mantenere sana la struttura patrimoniale”.
Giuliano Zuccoli, presidente del Consiglio di Gestione di A2A, ha invece fatto notare come per l’operazione di alienazione della quota detenuta nella svizzera Alpiq (5% del capitale) “ci vuole più tempo, stiamo lavorando e aspettiamo il bilancio degli svizzeri”, facendo così capire che la cessione non potrà avvenire prima del 24 marzo, data nella quale si riuniranno i due consigli di A2A.